Categorie

Archivi

Meta

Quanto sono simili (e diverse) Hermione e Tina

25 Maggio 2019 anna-brus 6 min read

Quanto sono simili (e diverse) Hermione e Tina

25 Maggio 2019 Hermione 6 min read

Due personaggi complessi, due personalità multiformi e affascinanti. Come confrontarli?

È difficile anche solo pensare di doverle confrontare Hermione e Tina, così uguali ma anche diverse. Non perché non abbiano un animo profondo o ci sia poco da dire sulle loro caratteristiche, anzi. Il problema è che conosciamo tantissimo su Hermione: tutti noi lettori abbiamo potuto conoscerla nell’arco di sette anni, ne abbiamo apprezzato le qualità e anche i difetti (<‘Wing-gar-dium Levi-o-sa: devi pronunciare il “gar” bello lungo’>).

Tina invece è più difficile da psicanalizzare poiché il personaggio non è stato sviscerato tanto quanto Hermione per ovvie ragioni libri-film. Inoltre sarebbe interessante operare un confronto a partire dai materiali che costituiscono le loro bacchette ma ahimè non abbiamo sufficienti informazioni su quella di Tina. È pertanto necessario considerare e analizzare altri elementi per confrontare questi due personalità così ardite e carismatiche.

Già prima dell’uscita del film di Animali Fantastici, si vociferava un confronto tra i personaggi. Durante un’intervista, Katherine Waterston stessa operò un confronto con Hermione Granger su richiesta dei giornalisti:

Non mi è mai venuto in mente di paragonarmi a Hermione solo perché sono entrambe donne. Insomma, sono personaggi del tutto diversi, quindi non ho avuto l’impressione di seguire le sue orme solo perché sono anche io una donna. È bellissimo far parte di un mondo che significa così tanto per le persone, ma come dicevo non mi è mai venuto in mente. Se fosse successo, sarei stata molto nervosa al pensiero visto che [Emma Watson] è stata così brava.

Del resto, il confronto appare naturale: due streghe talentuose, coraggiose, intelligenti, sensibili, leali. Due donne che si guadagnano il rispetto di tutti coloro che le circondano per le loro scelte e le loro capacità.

A prima vista Tina potrebbe sembrare una Hermione-adulta: infatti non abbiamo visto l’evoluzione di Hermione dopo Hogwarts e Tina potrebbe darci un’idea di come sarebbe stata Hermione da grande. Ma questa chiave di lettura, evidenziata anche da ‘Mugglenet.com’, non ha delle basi solide. Infatti con un’attenta analisi si evidenziano differenze tra i due personaggi. Tina ha una personalità pratica, equilibrata e come Hermione è dotata di arguta intelligenza che, combinata con le sue capacità magiche, ne fanno una donna temibile (in senso buono).

Hermione Granger

Tuono Alato in Tina

Tina è una Thurderbird, Hermione è una Grifondoro. Grazie a Pottermore abbiamo qualche notizia in più sulla scuola di Ilvermorny. Anche qui le Case di smistamento sono quattro: Tuono alato, Wampus, Serpecorno e Magicospino. Anche se non è possibile avere delle corrispondenze ferree tra le case delle due scuole di magia, sicuramente ci possono essere delle somiglianze ed è possibile pertanto fare confronti in termini di caratteristiche psicologiche e caratteriali degli smistati che vi appartengono.

Nell’interpretazione della Rowling, i Thunderbirds sono rappresentativi dell’anima, e sono creature che “possono creare tempeste quando volano”. La presenza di un animale come l’uccello potrebbe ricordare Corvonero, ma la descrizione delle sue caratteristiche lo avvicina più a Serpeverde.

Il Tuono Alato, appare nelle mitologie dei nativi americani come un grande uccello dotato di incredibile forza e potenza. Il nome deriva dal battito delle sue ali che causano tuoni nel cielo in cui vola. L’elemento aria è più allineato con caratteristiche come la comunicazione, i viaggi, l’intelligenza e la libertà che sono associabili ad un Serpeverde, che però il più delle volte viene associato solo all’ambizione e all’astuzia.

Il mago scelto da questa casa è “intelligente e di temperamento”, ambizioso ed introspettivo, indipendente, ha un desiderio di esplorare e conoscere, infatti la Rowling rivela che questa casa favorisce gli avventurieri. Sembra che questa sia una versione di Serpeverde con più enfasi sul potere della conoscenza e curiosità, più che sul desiderio di potere che ha alimentato il pregiudizio verso coloro che appartengono a questa casa.

Sia i Thunderbirds che i Grifondoro sono talentuosi e forti, ma, mentre un Grifondoro agisce d’istinto, è una testa calda, non si tiene nulla dentro (<Forse Grifondoro è la vostra via, culla dei coraggiosi di cuore: audacia, fegato, cavalleria, fan di quel luogo uno splendore.>), un Thunderbird agisce più con furbizia e calma. 

Già questo connota allo stesso tempo differenze e somiglianze tra i personaggi: in vero stile Thunderbird, Tina appare dotata di molto cuore, forza e coraggio, è naturalmente ambiziosa e ha il desiderio di difendere ciò che è giusto; tutto ciò è evidente quando attacca Mary Lou Barebone dopo che quest’ultima aveva brutalmente punito il figlio adottivo Credence, in seguito consolato da lei, oppure quando si rivolge a Newt e Jacob per scatenare gli animali nella valigia del primo, considerandola la cosa giusta da fare.

Tina Goldstein

Sfaccettature di personalità

Tina ha anche molta forza e caparbietà, dimostrata durante l’attacco dell’obscuriale a New York e ancora durante la sua ricerca di Credence, che era determinata a proteggere. Inoltre si dimostra molto empatica, come dimostrato dalle sue interazioni con gli altri personaggi. Tuttavia, ha anche la tendenza a diventare prepotente e inutilmente energica quando le cose vanno fuori dal suo controllo.

Hermione invece risulta essere un personaggio molto razionale, dotato di grande rapidità di pensiero, abile nell’organizzazione e nella pianificazione.Il suo atteggiamento potrebbe pertanto sembrare freddo ma questo le impedisce di farsi prendere dal panico, riuscendo rapidamente ad escogitare una soluzione ai problemi più insormontabili!

A volte però, il suo intelletto le impedisce di lasciare spazio all’intuito. Infatti, la sua adesione e la dipendenza da “regole” è spesso causa di profondi conflitti con il suo sesto senso. Essendo una Grifondoro, Hermione ha certamente un carattere coraggioso e nobile, ha sempre il coraggio di dire la sua su questioni importanti, ma spesso risulta anche timida e incerta. Soprattutto nei primi libri, Hermione appare più insicura, ma queste insicurezze vanno via via scemando, lasciando spazio così alle sue doti di leader (il suo patronus è infatti una lontra simbolo di curiosità e del potere femminile)!

Tina, è una bravissima duellante, altamente esperta e abile in Difesa contro le arti oscure (vedasi duelli ne ‘I crimini di Grindelwald’), e come Hermione è molto capace in Incantesimi; ha un vivo interesse per l’argomento, poiché si approccia alla magia con eleganza e scioltezza. Il suo talento viene mostrato, per esempio, quando prepara il tavolo per una cena o trova la sezione sulla famiglia Lestrange nell’Archivio del Ministero della Magia con un singolo incantesimo, così come Hermione si fa largo nella neve fresca con un incantesimo per andare da Hagrid o sferruzza i berretti per gli elfi domestici. Tina è anche abile in Trasfigurazione, trasforma facilmente i suoi vestiti in un vestito da sera prima di entrare nel locale ‘the Blind Pig’, così come Hermione cambia l’aspetto di Ron prima dell’incursione alla Gringott.

Ecco però una differenza: Divinazione. Tina ha una certa conoscenza della materia, dimostrando una familiarità con ‘Le predizioni di Tycho Dodonus’ in una conversazione con Yusuf Kama, mentre Hermione si rifiuta di seguire il corso della Cooman.

Credo che Divinazione sia una materia piuttosto confusa, più che altro si indovina, se vuoi saperlo.” […] Se essere bravi in Divinazione vuol dire che devo far finta di vedere presagi di morte in un mucchietto di foglie di tè, non sono sicura che continuerò a studiarla! Quella lezione è stata davvero tremenda rispetto ad Artimanzia!


Similitudini di comportamento

Entrambe hanno però una forza di volontà indomabile: Tina persiste con il suo lavoro al MACUSA dopo essere stata retrocessa a ufficiale federale di bacchetta magica, fa del suo meglio per raggiungere Credence nonostante l’opposizione di Grindelwald; la sua forza di volontà le permette di liberarsi rapidamente dell’effetto ipnotizzante della pozione della Morte. Inoltre, Tina, a differenza della sorella Queenie, dimostra un codice morale incorruttibile (resiste infatti al discorso persuasivo di Grindelwald).

Allo stesso modo Hermione si impegna per il rispetto dei diritti delle persone e delle creature come ippogrifi, giganti, elfi domestici (fondando anche il CREPA). Diversamente dalla maggior parte del mondo magico, Hermione dà valore alle persone e alle creature emarginate; in puro stile femminista, con forza e determinazione riesce a dare loro l’importanza che meritano. Infatti la Rowling ha rivelato che Hermione inizia la sua carriera post-Hogwarts presso il Dipartimento per la Regolazione e Controllo delle Creature Magiche, dove riesce a migliorare notevolmente la vita degli elfi domestici e loro simili.

Pertanto non è giusto affermare che Tina è Hermione da adulta, e/o viceversa Hermione è Tina da giovane, ma non è nemmeno sbagliato pensarlo.

Come dice Silente “Sono le nostre scelte, che ci mostrano chi siamo veramente, molto più delle nostre capacità”. Entrambe sono capaci e coraggiose e queste qualità permettono loro di superare tutte le situazioni difficili, anche le più complicate, ma entrambe scelgono di essere loro stesse, sempre, ed è questo che rende i due personaggi così speciali, uguali ma anche diversi.

Commenti

Hermione
Hermione

Ingegnere civile, lettrice accanita, potterhead per passione. 〰️ “Sono le nostre scelte che ci mostrano chi siamo veramente molto più delle nostre capacità”

All posts
×