Categorie

Archivi

Meta

MACUSA: il nuovo inserto di Pottermore

7 Ottobre 2016 sere-savo 3 min read

MACUSA: il nuovo inserto di Pottermore

7 Ottobre 2016 Rose 3 min read

Macusa, questo il titolo del nuovo inserto pubblicato dalla Rowling su Pottermore, ma scopriamo insieme di cosa si tratta in realtà.


Questa che riportiamo qui sotto è la traduzione e a volte la rielaborazione di ciò che è contenuto nell’articolo su Pottermore.

E’ il Congresso Magico degli Stati Uniti d’America (abbreviato Macusa), organo magico incaricato di governare la popolazione dei maghi degli Stati Uniti d’America.
E’ guidato dal Presidente del Congresso Magico degli Stati Uniti d’America, ed è un organo bicamerale,  esso si trova all’interno del Woolworth Building nel centro di New York City e ha molte centinaia di storie.


E’ stato creato nel 1693, a seguito dell’introduzione dello Statuto Internazionale di Segretezza Magico, Il Macusa esegue molte delle stesse funzioni di altri organi di magia governativi in altri paesi, come il Ministero della Magia sul quale è stato modellato. Dopo l’inserimento di questo organo i maghi oltreoceano si resero conto di poter vivere in una società nascosta, come quella inglese, soprattutto dopo i processi alle streghe, frequenti in quel tempo. Infatti molti erano i crimini magici attuati in assenza di un forte potere nel Nord degli Stati Uniti che fermasse i maghi fuorilegge, e proprio il rimettere in riga la comunità magica fu uno dei primi obiettivi del Macusa.


Il primo presidente del Macusa fu Josiah Jackson, un mago autoritario, votato proprio perché ritenuto abbastanza forte per affrontare le difficoltà del periodo dopo i processi alle streghe di Salem.
Priorità immediata del presidente Jackson è stata quella di reclutare e addestrare Auror. I nomi dei primi volontari Auror hanno un posto speciale nella storia dei maghi degli Stati Uniti d’America. I volontari all’inizio furono dodici, perfettamente consapevoli di essere in inferiorità numerica per le grandi sfide che avrebbero dovuto affrontare che sapevano il rischio molto alto che avrebbero corso, ma si arruolarono comunque anche a costo della loro vita. I loro nomi:

Wilhelm Fischer
Theodard Fontaine
Gondulphus Graves
Robert Grimsditch
Mary Jauncey
Carlos Lopez
Mungo MacDuff
Cormac O’Brien
Abraham Potter
Berthilde Roche
Helmut Weiss
Charity Wilkinson

Di questi dodici, solo due hanno vissuto fino ad un’età avanzata: Charity Wilkinson, che sarebbe diventato il terzo presidente del Macusa, e Theodard Fontaine, il cui discendente diretto Agilbert è attuale Preside della Ilvermorny Scuola di Magia e Stregoneria. Da segnalare inoltre sono Gondulphus Graves, la cui famiglia rimane influente nella politica dei maghi americani, e Abraham Potter, la cui parentela con il famoso Harry Potter sarebbe stata scoperta da genealogisti secoli più tardi.


Una delle più importanti leggi magiche americane è stata creata nel 1790, quando il Macusa approvò un editto per far rispettare la segregazione totale dei maghi dalla comunità non-magica. La legge di Rappaport, che prende il nome l’allora presidente Emily Rappaport, è stata creata a seguito di una delle peggiori violazioni dello Statuto Internazionale di Segretezza mai conosciuto, una breccia nella quale la figlia del Custode del Tesoro e dei Draghi e un discendente degli Scourer (una banda di maghi mercenari che operò negli USA nel 17° secolo) quasi espose l’esistenza della magia al mondo intero. Con il passare della Legge di Rappaport, i matrimoni e persino l’amicizia tra maghi e babbani diventò illegale negli Stati Uniti.


L’inserto su Pottermore si conclude con una specifica informazione, che a nostro parere è bene tenere a mente prima di andare a vedere al cinema Animali Fantastici:

Nel 1920 la leggere Rappaport era ancora valida e negli USA c’era un controllo ferreo per evitare i rapporti tra maghi e babbani, e anche sul controllo delle bacchette che entravano negli USA. In quel periodo, il Presidente della Macusa era Seraphina Picquery da Savannah. Il Dipartimento Applicazione della Legge Magica (il più grande dipartimento del Macusa) era guidato da Percival Graves, un discendente di tutto rispetto di uno degli originali dodici americani Auror.


Così termina l’inserto su Pottermore, sicuramente legato al film in uscita tra pochi mesi.
Non vediamo l’ora di scoprire come queste informazioni si andranno a incastrare con il film e con il resto del magico mondo creato dalla Rowling, quindi non ci rimane che aspettare con trepidazione di entrare in sala!

Commenti

×