Categorie

Archivi

Meta

Le 10 cose che conosci solo se hai letto Pottermore

29 Gennaio 2021 anna-brus 6 min read

Le 10 cose che conosci solo se hai letto Pottermore

29 Gennaio 2021 Hermione 6 min read

Tutti noi abbiamo letto e riletto i libri di Harry Potter, riuscendo a coglierne sempre più particolare ma come sappiamo, l’universo creato dalla Rowling si estende ben oltre i libri e Pottermore ha fornito ai fan molti fatti extra da considerare.

Harry Potter è uno dei pochi franchise del quale siano state fornite informazioni extra (ufficiali) dopo la conclusione della serie principale. Pottermore infatti era nato proprio per questo uso, durato diversi anni prima di essere integrato in wizarding world. Tuttavia le informazioni rilasciate sulla prima piattaforma rimangono ancora disponibile, accessibili quindi anche a coloro che non le hanno lette, fornendo retroscena interessanti per personaggi ed eventi.

Di seguito si riportano alcune delle informazioni che non sono mai apparse né nei libri né durante la serie di film. Per questo motivo, quanto segue sarà noto solo a coloro che hanno letto Pottermore, per gli altri: buona lettura!

Dolores Umbridge era una mezzosangue con un fratello magonò

Credo che tutti i pottehead siano d’accordo nel confermare la profonda antipatia per il personaggio di Dolores Umbridge. La strega-di-rosa-vestita è diventata sempre peggio con il progredire della storia. Per questo motivo, informazioni del genere stupiscono e non poco. Innanzitutto si scopre che non è mai stata brava, tanto per cominciare. Secondo Pottermore, la nostra cara Dolores era la figlia di un mago e di una donna Babbana ed aveva anche un fratello magonò.

Disprezzava così tanto suo fratello e sua madre che i due lasciarono la Umbridge quando lei aveva quindici anni e non li vide mai più. Fingeva di discendere dai Selwyn (ricordate il medaglione-horcrux?) perché si vergognava della posizione di suo padre come operaio nel Dipartimento di Manutenzione Magica.


Iolanthe Peverell ha passato il mantello dell’invisibilità alla linea Potter

Con la storia dei tre fratelli Peverell cominciamo a conoscere i Doni della Morte, seppur con riscontrati diversi errori di continuità poiché rintracciarne la posizione è molto difficile.

Pottermore ha rivelato che il il Mantello dell’Invisibilità è effettivamente entrato nella famiglia di Harry grazie alla strega, Iolanthe Peverell. 

Iolanthe era la nipote di Ignotus Peverell, che sposò Hardwin Potter. In assenza di un erede maschio, è stata lei a ereditare il mantello, e quando ha sposato uno degli antenati di Harry, appunto Hardwin Potter, il mantello un giorno sarebbe diventato quello di Harry. Iolanthe non ha mai rivelato il segreto delle origini del mantello.


La Scuola Ilvermorny è stata fondata da un immigrato irlandese

Grazie a Animali fantastici vediamo per la prima volta Ilvermorny, una delle scuole di magia, in particolare quella frequentata dagli americaniPottermore ha rivelato che Ilvermorny è stata fondata da una strega irlandese di nome Isotta Sayre che era fuggita dal suo paese natale per sfuggire alla sua zia estremista, violenta e purosangue. 

Ilvermorny inizia come scuola familiare per i figli adottivi di suo marito Babbano, impossibilitati a frequentare la famosa scuola di Hogwarts. Man mano la scuola inizia a raccogliere nuovi studenti e cresce esponenzialmente fino a diventare Ilvermorny che i maghi conoscevano oggi.


Cornelius Caramell si è assegnato l’Ordine Di Merlino

Come spesso accade con premi così ambiti, i favoriti del Ministero della Magia sembrano ricevere l’Ordine di Merlino, più spesso di quanto ci si potrebbe aspettare. Anche se nessuno ha discusso quando Albus Silente ha ricevuto il suo OM (Prima Classe) per aver sconfitto il Mago Oscuro Grindelwald, ci sono state molte mormorii nella comunità dei maghi quando Cornelius Caramell, Ministro della Magia, si è assegnato un OM (Prima Classe) per una carriera che molti consideravano meno che illustri. 

Infatti secondo Pottermore Caramell non aveva fatto nulla per ottenerlo, ma ha ottenuto la distinzione solo perché l’ha data a se stesso.

Altri destinatari meno degni della più alta classe dell’Ordine includono Arcturus Black, il nonno di Sirius Black, che si credeva ampiamente lo avesse ottenuto tramite grosse donazioni in oro al Ministero.


Bisogna avere una comprensione emotiva della morte per vedere i Thestral

I Thestral non sono davvero le creature magiche più potenti , ma lo stereotipo che li circonda fa sì che i maghi li temano. Come rivelato da Pottermore , si è in grado di vedere i Thestral solo assistendo alla morte di qualcuno.

Tuttavia affinché una persona possa farlo, deve avere una comprensione di ciò che comporta la morte. Ciò significa che un bambino come Harry non è effettivamente in grado di vederli fino a quando non assiste alla morte di Cedric (da piccolo non aveva idea di stare guardando i suoi genitori morire e quindi quelle morti non lo hanno ‘qualificato’ come in grado di vedere queste creature). 

Solo quando una persona può capire la profondità di ciò che significa per una vita finire, i Thestral diventano visibili.


La professoressa McGranitt ha rinunciato all’amore per la sua carriera

La nostra professoressa di Trasfigurazione immensamente talentuosa può sembrare sempre così severa ad Hogwarts, ma la sua storia è anche triste.

Pottermore rivela che nella sua giovinezza, Minerva si innamorò di un contadino Babbano di nome Dougal – che intendeva sposare, ma sapeva che non avrebbe mai potuto avere una carriera al Ministero, e più tardi a Hogwarts, se avesse seguito quel percorso.


Greyback ha trasformato Remus in un lupo mannaro per vendetta

È stato affermato che Fenrir Greyback fu l’artefice della trasformazione di Lupin e Pottermore ha ampliato questa informazione. Si scopre che il padre di Remus era un impiegato del Dipartimento per la Regolazione e il Controllo delle Creature Magiche e ha riconosciuto Greyback – che fingeva di essere un Babbano – come un lupo mannaro.

Sebbene il padre di Remus non riuscisse a convincere il Ministero, insultò i lupi mannari abbastanza da permettere a Greyback di rintracciare la sua casa e attaccare suo figlio per vendetta. Quindi, il povero Remus ha vissuto la vita come un lupo mannaro per le azioni di suo padre.


Il significato di Testurbante

Quale è il termine indicato per identificare i giovani maghi che impiegavano molto tempo per essere smistati nelle loro case? Pottermore ha chiarito che il termine è un “testurbante” e che solo due studenti erano veri testurbanti: Minerva McGranitt e Peter Minus.

Nel caso della McGranitt, il Cappello Parlante non era sicuro di meritare di andare a Grifondoro o Corvonero. Nella questione di Minus il Cappello era invece indeciso tra Grifondoro e Serpeverde. Entrambi sono stati seduti sul famoso sgabello per più di cinque minuti, che è considerato il limite richiesto per essere un testurbante.


Oscar il rospo di Neville è fuggito nel lago nero

Oscar era tutt’altro che un animale domestico utile per Neville, essendo invece una fonte di esasperazione a causa dei suoi frequenti tentativi di fuga. Come accennato in Pottermore , Oscar riuscì effettivamente a fuggire, raggiungendo il lago nero.

La sua partenza non ha reso Neville triste, però, poiché si sentiva sollevato di non doversi preoccupare di catturare il rospo scappare tutto il tempo. Lo stesso Oscar era felice della sua libertà poiché era in grado di unirsi ad altri anfibi magici della sua specie nel lago.


Azkaban era originariamente un luogo di tortura

Mentre Azkaban era un luogo temuto per tutti, le sue origini erano ancora più orribili, come affermato in Pottermore . Ekrizdis era un mago oscuro che attirava ignari marinai Babbani nel luogo che sarebbe diventato Azkaban, dove li torturava e li uccideva.

L’area rimase infestata dai Dissennatori anche dopo la morte di Ekrizdis, l’evento che ha rimosso gli incantesimi di occultamento intorno al luogo. Per poter utilizzare l’area, il Ministero della Magia l’ha trasformata in una prigione e ha deciso di tenere i Dissennatori come guardie.


Leggere ulteriori informazioni sulla nostra saga preferita è sempre piacevole! Pottermore era davvero bello: siete d’accordo? Fateci sapere nei commenti.

Commenti

Hermione

Ingegnere civile, lettrice accanita, potterhead per passione.

All posts
×