Categorie

Archivi

Meta

La Toyota è al lavoro per una Nimbus 2000?

5 Novembre 2019 gian-tucc 2 min read

La Toyota è al lavoro per una Nimbus 2000?

5 Novembre 2019 Neville 2 min read

In occasione del Tokyo Motor Show 2019, la Toyota ha presentato il progetto di una scopa elettronica che a molti potterhead ha ricordato le scope volanti del mondo magico.

Scopriamo di cosa si tratta.

Apertura al futuro… e al mondo magico

Il Tokyo Motor Show, ovvero il Salone dell’automobile di Tokyo, si svolge ogni due anni tra ottobre e novembre nella terra del Sol levante. L’edizione 2019 (24 ottobre – 4 novembre) si è proposta una missione ben precisa: “Open future” è quello che si legge nel logo dell’evento.

E, se si tiene conto delle strabilianti novità presentate nel corso dello show, non si può non ammettere che l’obiettivo di “apertura al futuro” è stato raggiunto appieno. Con risultati inaspettati che hanno incuriosito perfino i potterhead.


Scope elettroniche

Tra i tanti design futuristici presentati al Tokyo Motor Show, uno ha incuriosito particolarmente gli appassionati: una scopa elettronica presentata dalla Toyota. La società stessa ha dichiarato che il design è chiaramente ispirato a una scopa da strega:

Tocca con mano la mobilità del futuro! Modellata su una scopa utilizzata da una strega per volare in aria, questa piattaforma integra persone e macchine, consentendo agli utenti di riscoprire il piacere della mobilità.

Un ornamento al manico, un sedile ergonomico e un accattivante cavalletto: e l’umanità si prepara a spiccare il volo sulle e-broom.


Una nuova Firebolt?

Appare chiaro, a questo punto, il motivo per cui il progetto abbia incuriosito potteriani da tutto il mondo: la scopa elettronica ha riportato alla memoria dei potterhead le immagini delle scope volanti utilizzate nel mondo di Harry Potter, dalla Nimbus 2000 alla Firebolt (per citare solo due delle scope che sono entrate a far parte della storia del Quidditch).

E si è accesa una speranza: in un futuro neanche troppo lontano, sarà concesso a tutti di vivere l’esperienza unica di cavalcare un manico di scopa? (E poi, quanti sarebbero in grado di sopravvivere…?).


Con i piedi per terra

Sarà meglio non illudersi. La scopa presentata dalla Toyota non consente di fluttuare nell’aria: la piattaforma è progettata con una ruota nella parte inferiore, nascosta da una frangia (elemento che più di ogni altro attribuisce al prodotto l’aspetto di una scopa). L’e-broom sembra pensata piuttosto per l’uso coi pattini a rotelle.

Insomma, sarà anche più high-tech, ma questa scopa elettronica non ti solleva più da terra di quanto non lo faccia una qualsiasi scopa di legno. Ciò non toglie il fatto che possiamo divertirci a immaginare che, magari prossimamente, la Toyota rilascerà una versione “aerea”…


Cosa ne pensate? Vi aspettiamo nei commenti!

Commenti

Neville
Neville

«Per aspera ad astra» | Gianluigi, 18

All posts
×