Categorie

Archivi

Meta

Elfi: tra libri e cinematografia

18 Luglio 2017 sere-savo 2 min read

Elfi: tra libri e cinematografia

18 Luglio 2017 Rose 2 min read

A quanto pare le costanti iniziative di Hermione come il C.R.E.P.A a favore degli elfi, non hanno riscosso forte interesse nei produttori dei film, che hanno trascurato l’importanza di questi personaggi.

È scioccante, per chi ha letto i libri, vedere come nei film queste creature come gli elfi siano state letteralmente eliminate, lasciando spazio solamente a Dobby e Kreacher… I due elfi domestici legati rispettivamente alla famiglia Malfoy e ai Black.

Sappiamo tutti più o meno la storia di Dobby e di come ha conquistato la libertà… Ma siete davvero convinti di conoscere la storia di Kreacher? O di Winky?

Dobby conquista la libertà

Ah già, dimenticavo…per chi non ha letto i libri non è neanche a conoscenza dell’esistenza di Winky: l’elfa domestica a servizio della famiglia Crouch… tenuta ingiustamente nascosta dai produttori!

Uno dei motivi principali per cui non vediamo alcuna traccia di queste creature nei film è dovuto al fatto che la produzione avrebbe impiegato molto tempo per la realizzazione anche di sole piccole parti. Sarebbe stato quindi impossibile per esempio realizzare le scene nelle cucine di Hogwarts.

In molti però, siamo rimasti delusi nel non vedere il personaggio di Winky o il cambiamento radicale di Kreacher sui grandi schermi, che lo descrivono come un elfo offensivo e ingrato a differenza dei libri.  Kreacher subisce appunto questa sua mutazione quando Harry gli regala un medaglione del suo vecchio padrone: Regulus Black.


NEVILLE IS THE NEW DOBBY!

I produttori, per ovviare a questo inconveniente hanno dovuto alterare la trama originale sostituendo alcune azioni di Dobby con Neville Longbottom; ciò ha comportato una spesa minore e un tempo di realizzazione più corto.

  1. Nel quarto libro, in realtà è stato Dobby a procurare l’Algabranchia a Harry per la seconda prova nel Lago Nero.
  2. Vi ricordate quando Neville ha trovato la Stanza delle Necessità suggerendo ai membri dell’ES dove svolgere le loro riunioni?

Ancora una volta chi non ha letto i libri ha una visione della realtà totalmente confusa e distorta.

È stato Dobby appunto a suggerire a Harry di usare quel luogo; infatti lavorando ad Hogwarts aveva scovato ogni angolo del castello.

Stanza delle Necessità

E fu nuovamente Dobby a riferire ai partecipanti dell’ES che il loro segreto era stato scoperto.

A quanto pare le costanti opere che Hermione eseguiva in difesa degli elfi, non sono state tenute d’occhio durante produzione.

Queste vicende rimangono un’esclusiva dei fan più accaniti e quindi… Di chi ha seguito la saga attraverso le pagine dei sette libri.

Vuoi sapere altro sulle creature magiche? Leggi anche questo articolo!

 

Commenti

×