Categorie

Archivi

Meta

10 modi in cui Voldemort avrebbe potuto vincere

26 Dicembre 2020 anna-brus 5 min read

10 modi in cui Voldemort avrebbe potuto vincere

26 Dicembre 2020 Hermione 5 min read

Voldemort ha perso, lo sappiamo tutti (e lo ha anche meritato), ma bisogna sottolineare che ha commesso molti errori. Vediamoli insieme e analizziamo come avrebbe potuto, invece, uscirne vincitore.

Voldemort ha mostrato tratti della personalità piuttosto irregolari durante la saga. Il giovane Tom Riddle appare freddo e calcolatore, capace di prendere decisioni molto più intelligenti rispetto al Lord Voldemort più vecchio e brutale. Ma quali sono i momenti cruciali che, andando diversamente dal previsto, hanno contribuito alla sua caduta? Ecco 10 modi in cui Voldemort avrebbe potuto vincere.

1.Catturare Ron ed Hermione per attirare Harry

Voldemort non ha mai avuto niente a che fare con Ron ed Hermione, almeno non direttamente. Non solo non hanno mai interagito con loro, ma non c’è alcuna indicazione che egli fosse a conoscenza della loro esistenza come i migliori amici di Harry.

Eppure avrebbe potuto scoprirlo facilmente e usare poi questa informazione a proprio vantaggio: la mossa più semplice sarebbe stata attaccare o catturare gli amici più stretti di Harry per attirarlo e porre fine alla questione devo-uccidere-Harry-Potter in quel momento. 

Harry, Ron e Hermione

2.Usare il sangue di una qualsiasi altra persona per il nuovo corpo

Harry è sopravvissuto al signore Oscuro nell’ultimo libro, tutto a causa della scelta di quest’ultimo di usare il sangue del suo nemico per creare un nuovo corpo. Non c’era assolutamente alcun obbligo di usare specificamente il sangue di Harry per l’incantesimo, quindi Voldemort avrebbe potuto usare il sangue di qualcun altro. Scegliendo invece Harry, ha praticamente firmato la sua condanna a morte a causa della protezione magica di Lily.

Harry trova la tomba del padre di Voldemort

3.Tenere Nagini lontana da Hogwarts

Se Nagini fosse stata lontana da Hogwarts, Voldemort sarebbe sopravvissuto, o almeno, sicuramente, non sarebbe morto durante la battaglia di Hogwarts. Infatti Tu-Sai-Chi avrebbe dovuto sapere che Nagini era più al sicuro in un posto dove Harry non poteva raggiungerla, soprattutto perché egli stesso aveva ormai la certezza della conoscenza di Harry dei suoi Horcrux.

Se Neville non avesse ucciso Nagini, non avrebbe fatto alcuna differenza che Harry fosse tornato dalla morte, o che la maggior parte dei Mangiamorte avesse perso: Voldemort sarebbe comunque sopravvissuto.

Il serpente di Vodemort

4.Ispezionare lui stesso il corpo di Harry

Questo è stato un altro colpo di fortuna per Harry poiché Voldemort ha scelto l’unica persona a cui non importava la vittoria del Signore Oscuro. L’unico obiettivo di Narcissa Malfoy era andare a Hogwarts per trovare Draco: l’amore di una madre ha “salvato” Harry ancora una volta, perchè come sappiamo, Narcissa mente al Signore Oscuro, dichiarando la morte di Harry.

Certo, Voldemort ha usato la Maledizione Cruciatus su Harry ma se avesse semplicemente controllato personalmente le condizioni del suo nemico, avrebbe potuto facilmente farlo uccidere da qualcun altro, ottenendo così, finalmente, la vittoria.


5. Uccidere Piton con un Avada Kedavra

Solo attraverso i ricordi di Piton, Harry si rende conto che deve offrirsi per essere ucciso da Voldemort. E questo è reso possibile dal fatto che Tu-Sai-Chi lascia che Piton muoia lentamente. 

Infatti egli non usa l’Avada Kedavra per ucciderlo ma il suo serpente Nagini. La maledizione avrebbe permesso la vittoria di Voldemort, poiché essa provoca morte istantanea. Harry, così, non avrebbe mai guadagnato i ricordi di Piton e saputo cosa doveva fare per vincere.

Piton

6.Uccidere Kreacher nella caverna

Per testare la sostanza che aveva lasciato nella ciotola contenente l’Horcrux, Voldemort porta Kreacher con sé nella caverna e, a compito eseguito, lo abbandona lì: tuttavia l’elfo non muore ucciso dagli Inferi, ma riesce a smaterializzarsi perché la magia degli elfi domestici è diversa rispetto ai maghi (cosa che il signore Oscuro non tiene minimamente in considerazione).

Tutto ciò avrebbe potuto essere evitato se Voldemort avesse usato, anche in questo caso, l’Avada Kedavra. Con la scomparsa di Kreacher, Regulus Black non avrebbe avuto modo di recuperare il medaglione dalla caverna.

Kreacher e il medaglione copia

7.Trasformare un oggetto qualsiasi in un Horcrux

Silente ha fornito la spiegazione che la vanità di Voldemort non gli avrebbe permesso di trasformare un oggetto privo di significato in un Horcrux, ma ciò non significa che questa non fosse un’opzione. Un oggetto casuale avrebbe garantire la sua sicurezza.

Ripercorrere i passi di Voldemort si è rivelato sorprendentemente facile, poiché sia Silente, che Regulus che Harry avevano capito la sua ossessione per oggetti di valore, soprattutto quelli collegati ai fondatori di Hogwarts. Scegliere un oggetto fuori dall’ordinario, però, avrebbe garantito una protezione infinitamente maggiore: nessuno sarebbe stata in grado di localizzarlo e Voldemort sarebbe sopravvissuto chissà per quanto altro tempo.


8.Abbandonare Raptor prima della fine dell’anno scolastico

Voldemort non ha un corpo, quindi si impossessa di quello di Raptor. Tuttavia scopriamo poi che non era essenziale farlo, dato che egli lascia volentieri il corpo dopo la morte di Raptor.

Per questo motivo, sarebbe stato molto più facile lasciare Raptor prima che Harry lo raggiungesse e uccidesse alla fine de La Pietra Filosofale . In questo modo, Raptor avrebbe potuto benissimo uccidere Harry, non essendo ‘vulnerabile‘, e Voldemort avrebbe ottenuto la pietra per se stesso.

Voldemort nel corpo di Raptor

9.Accedere ai ricordi di Draco Malfoy riguardanti la morte di Silente

Come si è scoperto, la mossa di Malfoy di disarmare Silente alla Torre di Astronomia ha finito per renderlo il proprietario della Bacchetta di Sambuco. Tutto ciò che Voldemort sapeva, però, era che la morte di Silente era stata eseguita, senza conoscere veramente i dettagli.

Per questo motivo, come sappiamo, Voldemort uccide Piton senza motivo. Voldemort avrebbe potuto ‘risolvere’ questo problema accedendo ai ricordi di Draco, disponibili per tutto il tempo. Considerando che Tu-Sai-Chi ama ispezionare le menti altrui, sarebbe stata una soluzione facile se avesse fatto lo stesso con Malfoy. Scoprendo i dettagli sul “duello” Silente-Malfoy, il signore Oscuro avrebbe potuto uccidere Malfoy e diventare il proprietario della bacchetta.

Draco su ordine di Voldemort deve uccidere Silente

10.Usare un incantesimo di disillusione durante la Battaglia Di Hogwarts

Come questo escamotage non sia venuto in mente a Voldemort è davvero un mistero. Dato che il Signore Oscuro è un mago potente quanto Silente, lanciare un Incantesimo di Disillusione sarebbe stato abbastanza semplice per lui.

Questo, combinato con la sua capacità di volare, avrebbe reso estremamente facile per Voldemort individuare la posizione di Harry a Hogwarts. Quando ha fatto conoscere la sua presenza, Voldemort ha battuto la McGranitt, Lumacorno e Kingsley da solo, non avendo quindi la possibilità di andare a cercare Harry. In effetti, Voldemort non avrebbe avuto bisogno dei suoi Mangiamorte in questo scenario e avrebbe potuto concludere la battaglia da solo.


I possibili scenari sono molti, variegati e altrettanto plausibili… ma meno male che non è andata così!

Commenti

Hermione

Ingegnere civile, lettrice accanita, potterhead per passione.

All posts
×