Categorie

Archivi

Meta

Tutte le scene tagliate di Harry Potter e i Doni della Morte – Parte 2

26 Dicembre 2020 eric-bard 5 min read

Tutte le scene tagliate di Harry Potter e i Doni della Morte – Parte 2

26 Dicembre 2020 Mikasa 5 min read

Come già detto nell’articolo precedente, è inconcepibile pensare di ottenere un film che sia fedele al 100% al libro d’origine. Soprattutto nel cinema, è inevitabile che siano apportati tagli e smussature qua e là per non rendere un film dispersivo o sforare i tempi stabiliti. Questo comporta anche la cernita di quelle scene, non indispensabili, che vengono eliminate dal film un attimo prima che venga terminato. Vediamo quali sono tutte le scene tagliate della seconda parte de I Doni della Morte.

Forse, dopo aver visto le scene tagliate della parte 1, alcuni di voi penseranno “Costava davvero tanto inserire quei pochi secondi?”, ebbene sì. Che ci crediate o no, alla fine della produzione delle due parti de I Doni della Morte vennero contati circa 15 minuti di scene tagliate, un lasso di tempo che non ci si può concedere quando c’è così tanto da raccontare e “solo” due ore.

Diamo un’occhiata adesso a quali scene sono state tagliate a un passo dalla chiusura del film.


Bill mette in guardia Harry, Ron e Hermione su Unci-Unci

La sera prima di partire da Villa Conchiglia, i nostri tre beniamini stanno organizzando le ultime fasi della missione per entrare alla Gringott, precisamente nella camera blindata di Bellatrix Lestrange (dove è contenuto un altro Horcrux).
Proprio quando Fleur porta loro un vestito da utilizzare per non dare nell’occhio, Bill Weasley si sente in dovere di mettere in guardia i tre su un membro del loro stesso gruppo: il folletto Unci-Unci.

Bill si raccomanda di fare molta attenzione con i folletti e di cercare di mantenere a tutti i costi le promesse e i patti stabiliti con loro; in caso contrario, non saranno clementi.

Sappiamo tutti com’è finita con Unci-Unci e col senno di poi le raccomandazioni di Bill ci sembrano più che adeguate.


Luna parla con Harry prima della partenza per Hogwarts

Prima della loro rispettiva partenza per direzioni opposte, Harry e Luna si scambiano un ultimo saluto sulla tomba di Dobby.
Luna racconta ciò che suo padre diceva ogni volta che un bambino moriva: “Il cielo ha perso una stella”, alludendo con ogni probabilità alla morte del piccolo elfo. Infine, Harry la mette in guardia affermando che Hogwarts è cambiata e non è più la stessa scuola. Luna, dal suo canto, afferma di non essere più la stessa strega.

Certamente, dopo un soggiorno nelle prigioni di Villa Malfoy, non si può pensare di uscire indenni ed è triste vedere come gli effetti della guerra magica abbiano inciso anche su una persona come Luna: sempre solare e allegra e adesso quasi rassegnata.


Il dialogo con Abeforth Silente

Finalmente iniziamo a capire un po’ di più non solo sul rapporto fraterno tra Silente e Abeforth, ma anche sulla missione che l’ex preside di Hogwarts ha affidato a Harry, il quale sembra fermamente convinto del legame che li legava e del fatto che Silente non l’avrebbe mai messo in pericolo; tuttavia, Abeforth è di tutt’altro avviso.

“Silente voleva molto bene a Harry”
“Oh che buffo, perché erano proprio le persone a cui voleva bene a rimetterci”


Gli studenti marciano verso la Sala Grande

Questo spezzone mostra Harry che è finalmente riuscito a introdursi a Hogwarts e si mimetizza tra gli altri studenti, tenendo la mano a Ginny, mentre marciano verso la Sala Grande come soldati sotto gli occhi attenti di Amycus Carrow.

scene tagliate

Questa scena dà sicuramente un’idea chiara di come è cambiata Hogwarts dopo la morte di Silente e la presa di potere da parte delle Forze Oscure.


Seamus e Neville preparano gli esplosivi sotto il ponte

La professoressa McGranitt ha detto “BOOM” e Seamus non ha esitato: per un piromane come lui, dover far saltare in aria qualcosa è letteralmente un sogno che si avvera.

scene tagliate

In questa scena vediamo finalmente ciò a cui la McGranitt alludeva quando parlava di “farlo esplodere”: Seamus e Neville sono intenti a piazzare degli esplosivi sul ponte che collega la foresta a Hogwarts e su cui moriranno migliaia di Mangiamorte, grazie soprattutto alla tenacia di uno di loro.


Le ultime parole di Remus e Tonks

Questa, forse, è quella che tra le numerose scene tagliate non riusciamo a perdonare a Yates. Remus e Tonks hanno sempre vissuto nell’ombra e la loro relazione – a livello cinematografico – ha contato solo una manciata di battute e qualche sguardo. Nei film non si parla delle difficoltà di Remus di accettare l’amore di Tonks, delle sue paure verso suo figlio e della perseveranza di Ninfadora.

In questa scena, Tonks raggiunge Remus a Hogwarts e lascia Teddy con sua madre, pur di stare vicino all’uomo che ama di combattere una battaglia che riguarda tutti loro.

“Non saresti dovuta venire! Teddy ha bisogno di te”
“Lui dormirà fino all’alba e russerà come suo padre. Sei tu ad aver bisogno di me stanotte”

Ed è proprio vero. Pensate come Tonks avrebbe vissuto il resto della sua vita sapendo che l’uomo che amava era morto in battaglia; e pensate a Lupin, morto separato dall‘unica persona che l’avesse mai amato fino in fondo nella sua vita.


La fuga dei Serpeverde

Questa è una scena parzialmente tagliata, in quanto nei film ne vediamo solo una parte. Argus Gazza ha seguito l’ordine della McGranitt di rinchiudere i Serpeverde nei sotterranei, mentre gli studenti inveiscono su di lui (addirittura Pansy Parkinson lo chiamerà “Stupido Magonò”).

Tuttavia, i Serpeverde non sono sprovveduti e in pochi istanti riescono ad abbattere la cella e uscire di corsa. In questa foga generale Draco Malfoy si materializzerà all’istante per tirare via Goyle e Zabini (scena che vediamo nel film) e portarli con lui.


Ron e Hermione scappano da Nagini

Durante la fuga da Nagini, di cui nel film vediamo solo gli ultimi spezzoni quando sembra essere la fine per loro, Ron e Hermione si scambiano un fugace scambio di battute e il giovane Weasley sembra voler dichiarare i suoi sentimenti alla ragazza, prima di morire.

“Hermione, devo dirti una cosa”
“Non dire nulla che non diresti se non stessimo per essere uccisi da un serpente gigante. Rovinerebbe tutto!”

scene tagliate

Tuttavia, in questo caso forse è stato meglio osservare questa scena in silenzio, accompagnata unicamente dalla colonna sonora, con gli apparenti ultimi momenti di vita di Ron e Hermione, abbracciati.


Tutte le scene tagliate potrete vederle qui, sottotitolate in italiano. Sicuramente ci troveremo d’accordo con alcune scelte registiche, come il taglio della fuga dei Serpeverde o della marcia degli studenti verso la Sala Grande; tuttavia, il film avrebbe probabilmente acquisito quel quid in più se alcune scene fossero state risparmiate, aggiungendo quei 15 o 20 secondi; ma si sa: nessun film è perfetto.

Commenti

Mikasa

All posts
×