Categorie

Archivi

Meta

Perché Raptor è il Mangiamorte più intelligente

14 Agosto 2017 eleo-manc 4 min read

Perché Raptor è il Mangiamorte più intelligente

14 Agosto 2017 Priscilla 4 min read

Professor Quirinus Raptor: un enigma avvolto nel mistero, l’uomo dai due volti. Ci sono molti modi per descriverlo. Se vi dicessimo che è stato anche il seguace più intelligente del Signore Oscuro?

Proprio così: il più intelligente. Ora, non ci riferiamo al suo quoziente intellettivo ma ai fattori che hanno permesso al professor Raptor di essere più furbo di tutti gli altri e diventare il Mangiamorte di maggior successo.

Un giovane Corvonero

Quirinus Raptor ha studiato a Hogwarts ed è stato smistato in Corvonero. Come apprendiamo da questo articolo pubblicato su Wizarding World, il giovane Raptor era un ragazzo molto timido che soffriva un perenne senso di inadeguatezza. Nonostante ciò, il suo desiderio di emergere gli fece sviluppare un interesse, inizialmente solo teorico, per le arti oscure.

Raptor

La sua appartenenza ai Corvonero non significa che lui fosse il più brillante – così come non tutti i Serpeverde sono cattivi. Quello che è però degno di nota è che Raptor è stato uno dei pochi Mangiamorte non Serpeverde. Al contrario di questi ultimi, i Corvonero sono caratterizzati non solo da una spiccata intelligenza ma anche da un’innata creatività.

Quest’ultima caratteristica è stata dimostrata da Raptor con l’ingegnoso piano che lo ha portato a infiltrare Voldemort nella scuola e arrivare indisturbato fino alla pietra filosofale. Come vedremo, la sua ingegnosa copertura, di uomo balbettante e timoroso, l’ha fatto apparire innocuo agli occhi di tutti.


La nomina a professore

Hagrid sorrise a Harry.

‘Te l’avevo detto, no? Te l’avevo detto che eri famoso. Anche il professor Raptor tremava tutto quando ha fatto la tua conoscenza… Va bene che per lui tremare è normale’.

‘Sempre così nervoso?’

‘Oh, sì! Povero diavolo. Una mente geniale. È stato benissimo fino a che ha studiato sui libri, ma poi si è preso un anno di congedo per andare a fare qualche esperienza sul campo… Dicono che nella Foresta Nera ha incontrato i vampiri e che c’è anche stata una brutta storia con una strega… Da allora non è stato più lui. Lo spaventano gli studenti, lo spaventa la sua stessa materia… Ma vediamo un po’, dov’è finito il mio ombrello?’

Harry Potter e la Pietra Filosofale. Capitolo 5: Diagon Alley.

Come è facile immaginare, i professori di Hogwarts devono avere un’estrema padronanza della magia. La più rilevante dimostrazione dell’abilità di Raptor, tuttavia, è data dal fatto che è stato Silente in persona ad assumerlo come professore di Babbanologia (come dichiarato da J. K. Rowling in questa intervista). Di seguito, il professore passó alla cattedra di Difesa Contro le Arti Oscure (sebbene avesse Lord Voldemort dietro il capo, in questo contributo scoprirete che non è stato il peggior docente della materia).

Raptor lezione

Nonostante tutto, a Piton ci sono voluti diversi anni per arrivare al punto dov’è arrivato lui, e senza il mago più cattivo di tutti i tempi attaccato alla nuca! Inoltre, Raptor è stato il Mangiamorte che è riuscito, praticamente da solo, ad arrivare più vicino all’obiettivo.

Raptor, peraltro, dopo la caduta di Voldemort, è scampato al destino riservato ai suoi “colleghi”. Ricordiamo, infatti, che molti Mangiamorte furono imprigionati o uccisi. Quelli che sono scampati alla giustizia, come i Malfoy, spesso sono rimasti vittime di diffidenze da parte della comunità magica.


L’ingegnoso inganno di Raptor

«Chi, Severus?» Raptor rise, e non fu la sua solita risatina tremula, bensì una risata fredda e tagliente. «Sì, Severus sembra proprio il tipo giusto, non è vero? È talmente utile averlo qui a svolazzare dappertutto, come un pipistrello gigante! Con lui in giro, chi sospetterebbe mai del po-povero, ba-balbuziente p-professor Ra-Raptor?» Harry non credeva alle proprie orecchie. Non poteva essere vero!

Harry Potter e la Pietra Filosofale. Capitolo 17: L’uomo dai due volti.

Nonostante non avesse mai dato un motivo agli altri per sospettare di lui, il professor Raptor è stato abbastanza abile da nascondere i suoi veri piani durante il primo hanno di Harry a Hogwarts. Oltre ad aver portato Voldemort all’interno della scuola (impresa già di per sé degna di nota) ha introdotto un troll ad Hogwarts, annunciandolo di persona per sviare i sospetti. Inoltre, ha avuto l’ardire di tentare un sabotaggio durate la prima partita di Quidditch.

Raptor e Harry

Sebbene queste imprese si siano rivelte fallimentari, non si può negare che siano avvenute sotto il naso dei Professori e del Preside. Nonostante, come sappiamo, Piton e Silente nutrissero qualche sospetto sull’uomo, Raptor è riuscito ad arrivare vicinissimo all’obiettivo, rischiando di anticipare notevolmente la rinascita del Signore Oscuro.

Ora, è d’obbligo aggiungere che il professore è riuscito perfino a ingannare Harry Potter ma… siamo onesti, non è che ci voglia molto!


Ecco perché, secondo noi, Raptor è il Mangiamorte più intelligente. Siete d’accordo? O pensate che ce ci sia un seguace di Voldemort che l’abbia superato in arguzia?

Commenti

Priscilla

All posts
×