Categorie

Archivi

Meta

Tutte le scene tagliate di Harry Potter e la Camera dei Segreti

24 Marzo 2021 eric-bard 6 min read

Tutte le scene tagliate di Harry Potter e la Camera dei Segreti

24 Marzo 2021 Mikasa 6 min read

Come ormai ben sappiamo, un qualunque film che si rispetti possiede un bagaglio di scene tagliate, ovvero sia quegli istanti che si trovavano a un passettino dall’essere inseriti nella pellicola e scartati all’ultimo momento. In questo articolo elencheremo tutte le scene tagliate del secondo capitolo di Harry Potter: la Camera dei Segreti.

Abbiamo visto come ci siano casi in cui le scene tagliate non rappresentino una mancanza dal punto di vista cinematografico, come nel caso de La Pietra Filosofale, e altri, come I Doni della Morte parte I e II in cui la loro assenza ha pregiudicato la riuscita di alcune parti del film.
La Camera dei Segreti avrà perso qualcosa senza le sue scene tagliate, o il risultato finale sarà stato soddisfacente anche senza? Scopriamolo!

La torta e la signora Mason

All’inizio di Harry Potter e la Camera dei Segreti vediamo Harry chiuso nella sua stanza in vista della cena dei suoi zii con i signori Mason, con Zio Vernon che gli ribadisce di non mettere lui e Petunia in difficoltà in una serata così importante.
Poco dopo apparirà nella stanza Dobby l’elfo domestico, il quale tenterà di dissuadere Harry dal tornare a Hogwarts, dove stanno succedendo delle “cose terribili”.

Poco dopo vediamo Dobby intento a mettere nei guai Harry in modo da impedirgli di tornare alla scuola, facendo cadere una torta sulla testa della Signora Mason. Nel film questa scena viene mostrata molto rapidamente, ma ciò che forse non sapete è che originariamente era molto più lunga e, prima che Dobby lasciasse cadere il dolce, Vernon, Petunia e Dudley hanno tentato invano di temporeggiare affinché i loro ospiti non si accorgessero di nulla.


Magie Sinister

In questa scena lunghissima, che dura più di due minuti, Harry arriva da Magie Sinister dopo aver pronunciato male le parole “Diagon Alley” e, vedendo arrivare Draco e suo padre Lucius, si nasconde in un armadio. Lucius tenta di vendere a Sinister degli oggetti che potrebbero metterlo in imbarazzo “se il Ministero li vedesse”, mentre Draco è incuriosito dall’armadio in cui è nascosto Harry.

C’è anche una seconda versione della stessa scena in cui Harry, intento a uscire dal negozio subito dopo essersi liberato dalla mano “stregata”, viene sorpreso dal proprietario che lo afferra minacciosamente, per poi lasciarlo andare.


In viaggio verso Hogwarts

Dopo aver capito che il binario 9¾ non li lascerà passare, Harry e Ron decidono di trovare un altro mezzo per raggiungere la scuola: la Ford Anglia dei Weasley.
In questa scena vediamo il momento in cui la macchina si solleva da terra pronta a partire, ancora visibile, poco prima che il babbano nella sua auto si accorga di loro.

L’auto parte e, tra una sbandata e l’altra, si dirige alla ricerca dell’Espresso per Hogwarts.


Argus Gazza

Dopo aver scampato la punizione per aver sorvolato Londra a bordo di una macchina volante, Harry nota una busta sul pavimento indirizzata ad Argus Gazza con su scritto “Corso di magia per corrispondenza per principianti”, venendo a conoscenza del fatto che Gazza è un Magonò.


Colin Canon

Ricorderemo tutti il primo incontro tra Harry e Colin Canon, dove il giovane Grifondoro scatta una foto al suo “idolo”. Ciò che nel film viene tagliata è la spiegazione di Colin, il quale rivela a Harry di voler dimostrare a suo padre, babbano come tutta la sua famiglia prima di lui, di aver conosciuto il bambino che è sopravvissuto.


La prima lezione di Difesa contro le Arti Oscure

Durante la prima lezione di Difesa contro le Arti Oscure il nuovo docente Gilderoy Allock si mostra subito incredibilmente sicuro di sé e lieto di poter insegnare la sua specialità. Ciò che non viene mostrato nei film, tuttavia, è il momento del test (interamente basato su di sé) che il docente distribuisce nella classe.

Quasi nessuno, a parte Hermione, riesce a rispondere correttamente. Allock loderà particolarmente la sua risposta alla domanda “Qual è la più grande ambizione di Gilderoy Allock?” a cui Hermione risponderà “Liberare il mondo dal male e commercializzare le sue pozioni per la cura dei capelli”.


La partita di Quidditch

Durante la partita di Quidditch contro i Serpeverde, Harry si ritrova costretto a scappare dal bolide furfante stregato da Dobby e, nel tentativo di sfuggirgli, finisce in mezzo alla tribuna dei Serpeverde.


Il Serpentese

Durante la lezione di Difesa contro le Arti Oscure in Sala Grande, in cui il Professor Allock ha organizzato un duello con l’aiuto del Professor Piton, Justin Finch-Fletchley si presenta a Harry e gli racconta le sue origini, spiegandogli che – come Colin – anche lui è figlio di babbani.

Poco dopo, involontariamente, Harry aizzerà il serpente che Malfoy ha fatto apparire durante il duello proprio contro Justin, sotto gli occhi attoniti dello stesso e di tutti i presenti.


Il lago nero

Poco dopo aver aizzato involontariamente il serpente contro Justin, Harry si rifugia in solitudine – o meglio, assieme a Edvige – su una collina davanti al lago nero, per riflettere su quanto sta accadendo.

camera dei segreti

Al tavolo dei Tassorosso

Durante una giornata in aula studio, Harry è costretto ad abbandonare la stanza per le continue voci che girano su di lui tra gli studenti. Dopo essersi allontanato, sente discutere due Tassorosso su di lui: Hannah Abbott ed Ernie MacMillian.
La ragazza lo difende, affermando che è merito suo se Voldemort è stato sconfitto anni prima, mentre Ernie è spaventato dal suo uso del Serpentese, segno della magia oscura.


I galli

Harry, ancora scosso da ciò che ha sentito, incontra Hagrid sulle scale, il quale gli mostra un gallo morto. Il guardiacaccia afferma che in quei giorni ne sono stati uccisi inspiegabilmente molti.

camera dei segreti

In realtà tutti sappiamo perché e soprattutto chi è stato: Ginny Weasley stregata dal diario di Tom Riddle, il quale le ha ordinato di uccidere i galli, il cui canto rende vulnerabile il Basilisco.


L’erede di Serpeverde

Poco prima delle vacanze di Natale, Harry è su una terrazza assieme a Ron e Hermione, quando passano Fred e George chiamandolo “Erede di Serpeverde” per prenderlo in giro. Questo fa sorgere ulteriori dubbi al giovane mago e Hermione lo rassicura dicendogli che in poco tempo la Pozione Polisucco sarà pronta e potranno scoprire la verità.

camera dei segreti

L’armadio delle scope

Dopo aver addormentato Tiger e Goyle con una pozione soporifera contenuta nei dolcetti, Harry e Ron li nascondono nell’armadio delle scope per dirigersi da Malfoy.

camera dei segreti

I veri Tiger e Goyle

Dopo aver visto svanire pian piano gli effetti della Pozione Polisucco, Harry e Ron fuggono dalla Sala Comune dei Serpeverde e nel tragitto incontrano i veri Tiger e Goyle, i quali, una volta svegliati, sono evasi dall’armadio delle scope.

Per un attimo i quattro si troveranno faccia a faccia, prima che Harry e Ron scappino via, sotto lo sguardo attonito dei due Serpeverde.


L’infermeria

Harry e Ron vanno a trovare Hermione in infermeria dopo essere stata trasformata in gatto dalla Pozione Polisucco. Qui i tre vengono a conoscenza di Tom Riddle, il quale, cinquant’anni prima, aveva vinto un premio per servizi speciali resi alla scuola, proprio quando la Camera dei Segreti era stata aperta la prima volta.


La Dama Grigia e il diario di Tom Riddle

Questo breve spezzone mostra Harry nella Sala Comune dei Grifondoro seduto al tavolo assieme alla Dama Grigia, mentre cerca di scoprire qualcosa in più sul diario e su Tom Riddle.

camera dei segreti

I sospetti su Hagrid

Dopo essere entrato nei ricordi di Tom Riddle e aver visto il momento in cui viene portato via il cadavere di Mirtilla Malcontenta e la comparsa del ragno gigante Aragog, Harry corre da Ron per rivelargli che è stato Hagrid ad aprire la Camera dei Segreti cinquant’anni prima.

camera dei segreti

Il mantello dell’invisibilità

Intenti a scoprire la verità sulla Camera dei Segreti, dopo che Hermione è stata pietrificata, Harry e Ron prendono il mantello dell’invisibilità per andare da Hagrid.

camera dei segreti

La Ford Anglia

Dopo averla persa appena arrivati a Hogwarts, Harry e Ron si imbattono nuovamente nella Ford Anglia volante di Arthur, che da lì a poco li avrebbe salvati dalle grinfie di Aragog e i suoi “piccoli”.

camera dei segreti

Queste erano tutte le scene tagliate di Harry Potter e la Camera dei Segreti, che potete vedere in italiano qui

…e qui.


Certamente alcune di queste avrebbero dato qualche spiegazione in più, come quelle dedicate a Colin Canon e Justin, mentre altre ci avrebbero solo divertito, come l’incontro tra i veri Tiger e Goyle e quelli “fasulli”. Tuttavia, anche senza questi momenti, certamente La Camera dei Segreti non ha peccato di buchi di trama e si è rivelato assolutamente fedele al libro.

Commenti

Mikasa

All posts
×