Categorie

Archivi

Meta

Come i gemelli Phelps si sono preparati per la scena della morte di Fred

22 Marzo 2019 gugl-como 3 min read

Come i gemelli Phelps si sono preparati per la scena della morte di Fred

22 Marzo 2019 Butterbeer 3 min read

Nonostante l’ultimo film del franchise sia sbarcato al cinema ormai 8 anni fa, ci sono ancora un paio di cose di cui si parla ancora sui film di Harry Potter.
Una delle quali è la tragica morte di Fred Weasley durante la Battaglia di Hogwarts ne I Doni della Morte: Parte 2.
Vediamo insieme come si sono preparati

Lettori e spettatori ricorderanno quando Fred venne tristemente preso in pieno da un’esplosione nel castello, che divenne il terreno di battaglia per quelli che difesero Hogwarts da Voldemort e dai suoi Mangiamorte, in quella che è una delle scene che più lascia col cuore spezzato, all’interno di un film già di per sé dalle tinte piuttosto oscure.

Durante un’intervista a Cosmopolitan UK in occasione dell’apertura dell’espansione riguardo alla Gringott al Warner Bros Studio Tour, James e Oliver Phelps, ovvero Fred e George Weasley, hanno parlato anche della famosa e straziante scena.

Oliver, che ha dovuto interpretare la parte del gemello in lutto, ha dichiarato di essersi rivolto a un’esperta come Julie Walters, per alcuni consigli prima di provare alcuni metodi per calarsi nella parte di una persona che ha appena perso il proprio fratello gemello, che è quindi incredulo e distrutto dal dolore.
Qualche aiuto è arrivato anche dai truccatori, ovviamente.

Ho parlato con David Yates e con Julie Walters riguardo a come poter girare al massimo quella scena” ha raccontato nell’intervista. “Uno di questi era di entrare nella parte pensando a tutte le persone care perse negli anni, dopodiché, quando ci sei, devi entrare sul set, tenere quello stato emotivo e girare la scena.
Quindi, mentre mi trovavo immerso e preso da tutte queste emozioni, arriva un truccatore e mi spruzza addosso dell’eucalipto, che mi gonfia gli occhi e mi fa piangere davvero.

Nonostante la tragicità di tutta la scena, Oliver dice che sono serviti solo due ciack per poter girare la scena.

Image result for fred weasley death scene

Per James, invece, che era dall’altra parte, non è stato così complicato anche se era la fine del suo personaggio: “È stato il giorno più facile di lavoro per me, dovevo solo rimanere lì sdraiato”.

Poi i gemelli, che ora hanno 33 anni, hanno dichiarato che, dietro le quinte, per lo più si frequentavano con Rupert Grint, loro fratello Ron nella saga, di solito stando nel camerino di Rupert dato che aveva quello più grande. E potendo conoscere così bene Rupert hanno anche svelato un’abilità segreta dell’attore: a quanto pare è un artista piuttosto bravo, un disegnatore davvero dotato. Chi se lo sarebbe mai immaginato?

I Phelps hanno anche dichiarato che si sentono ancora con alcuni degli attori della saga, ritrovandosi con loro proprio come faremmo noi con qualche vecchio amico che non vediamo da anni.

Rimane sempre un legame quando fai esperienze del genere e passi del tempo insieme”, ha spiegato Oliver. “Ci uniamo alla conversazione con gli altri o ci incontriamo. La sola differenza (tra noi e le persone comuni) è che quando noi lo abbiamo fatto in passato di solito c’erano milioni di persone che ci stavano guardando in giro per il mondo”.

Ma Fred e George non ci hanno fatto solo piangere in quella famosa scena, ma ci hanno fatto soprattutto ridere ed emozionare.
Potete trovare i 7 momenti migliori dei gemelli Weasley qui.

Qui potete trovare l’articolo originale con tanto di video intervista.

Commenti

Butterbeer
Butterbeer

All posts
×