Categorie

Archivi

Meta

Alcune curiosità sulle streghe del mondo di Harry Potter

20 Marzo 2019 mati-stro 3 min read

Alcune curiosità sulle streghe del mondo di Harry Potter

20 Marzo 2019 Greengrass 3 min read

Qualche giorno fa abbiamo festeggiato la festa della donna e quale occasione migliore per parlare delle streghe più iconiche del mondo di Harry Potter. Da Minerva McGranitt fino a Hermione Granger, ecco qualche curiosità sulle donne più o meno conosciute della saga:

La professoressa McGranitt ha rinunciato all’amore per la sua carriera

L’immensamente talentata e fiera professoressa di Trasfigurazione è sempre apparsa austera a Hogwarts ma la sua storia personale è venata di tristezza. Nella sua gioventù Minerva si innamorò di un babbano chiamato Dougal che intendeva sposare. Sapeva però che non avrebbe mai potuto avere una carriera al ministero e successivamente a Hogwarts se avesse seguito quel percorso.


Iolanthe Peverell era la strega che ha passato il Mantello dell’Invisibilità alla linea dei Potter

Tutti noi conosciamo bene la storia dei tre fratelli Peverell e dei Doni della Morte, ma lo sapevate che il Mantello dell’Invisibilità è passato alla famiglia di Harry grazie ad una strega? Iolanthe Peverell, la nipote di Ignotus, ha ereditato il mantello in assenza di un erede maschio e quando ha sposato un antenato di Harry, Hardwin Potter, il mantello è entrato a far parte dei Potter. Iolanthe però non ha mai rivelato le origini del mantello.


Celestina Warbeck, la famosa cantante del mondo dei maghi, è uno dei personaggi ‘off-stage’ preferiti da J.K. Rowling

Non sappiamo molto su questa cantante/cantautrice, solo che le piace molto cantare canzoni sui calderoni ed è la preferita della signora Weasley. Nonostante ciò è una delle streghe meno conosciute dai lettori che J.K. Rowling adora. Lo ha rivelato in un articolo di Pottermore e a quanto pare è uno dei personaggi che aveva in mente sin dall’inizio e l’aveva immaginata simile a Shirley Bassey.

La cantante gallese Shirley Bassey

Millicent Bagnold, Ministro della Magia durante gli anni ’80, ha lasciato il suo posto per una ragione fantastica

Conosciamo tutti Cornelius Caramell, che è stato ministro per gran parte del tempo in cui Harry è cresciuto. Tuttavia, prima di lui, c’era Millicent Bagnold, che sembrava molto più divertente. Questo ministro della magia (che era una Corvonero, tra l’altro) rinunciò al suo incarico per aver violato lo Statuto Internazionale della Segretezza dopo la prima caduta di Lord Voldemort. Ricordate quell’ ‘annuncio meteo’ babbano sulle piogge di meteore? In risposta a questo flagrante sfoggio di magia, lei disse semplicemente: ‘Affermo il nostro inalienabile diritto alla festa’.


Jocunda Sykes è stata la prima persona a volare sopra l’oceano Atlantico su una scopa

Secondo ‘Il Quidditch Attraverso i Secoli’, molte streghe sono famose per aver plasmato questo sport, come le Holyhead Harpies: la popolare squadra tutta al femminile. Nel 1935, Jocunda Sykes ha battuto il record per aver attraversato l’Oceano Atlantico a bordo di una scopa prima di chiunque altro. Vai, Jocunda!


Isolt Sayre ha fondato la versione americana di Hogwarts

Isolt Sayre ha perso la famiglia in tenera età (vi ricorda qualcuno?) ed è stata perseguitata dalla zia malvagia che l’ha inseguita attraverso l’Atlantico. Non potendo andare a Hogwarts, Isolt ha semplicemente inventato la sua scuola in America basata su Hogwarts: Ilvermory.


La bacchetta di Lily ci rivela molto su di lei

Lily, la defunta madre di Harry, aveva una bacchetta unica nel suo genere: era fatta di salice. Secondo Ollivander, quella in salice è una bacchetta non comune con un potere curativo. Ha detto anche che ‘le bacchette di salice hanno sempre scelto i maghi e le streghe con il maggior potenziale’ e Lily era certamente conosciuta per essere una strega di grande talento che è passata a miglior vita troppo presto.


Ignatia Wildsmith ha inventato la Metropolvere

L’invidiabile trasporto del mondo magico, la Metropolvere, ha fatto la sua comparsa nel tredicesimo secolo grazie ad una strega chiamata Ignatia Wildsmith. Questa sostanza ha reso più semplice la vita dei maghi, specialmente quelli non bravissimi a volare. Dove sarebbe il mondo dei maghi senza Ignatia? Probabilmente in attesa in un camino.


Hermione avrebbe dovuto avere una sorella

Sì, hai letto bene: avremmo potuto avere due Granger! In un intervista del 2004 J.K. Rowling ha rivelato che aveva immaginato Hermione con una sorella ma dal momento che nei primi libri non è mai apparsa sarebbe stato troppo tardi inserirla. Ecco, ora immaginate il potere delle due sorelle Granger: avrebbero potuto prendere in mano le redini del mondo.

Articolo tradotto da Pottermore


Commenti

Greengrass

All posts
×