Categorie

Archivi

Meta

La guida di Pottermore alle carriere nel mondo magico

24 Febbraio 2018 mati-stro 5 min read

La guida di Pottermore alle carriere nel mondo magico

24 Febbraio 2018 Greengrass 5 min read

Hogwarts e poi?
Vi siete mai chiesti che cosa può fare un giovane mago o una giovane strega appena finiti gli studi?

Pottermore è venuto in nostro aiuto stillando una lista di possibili professioni nel mondo dei maghi:

Auror

Un sacco di persone probabilmente affermerebbero che il lavoro più figo del mondo magico (ma anche probabilmente uno dei più pericolosi) è quello degli Auror. Sia Harry che Ron ambiscono a diventare Auror, forse attratti dall’emozione di una professione che ha Malocchio Moody, Kingsley Shacklebolt e Ninfadora Tonks tra le sue file. Ma come Harry apprende dalla Professoressa McGranitt, diventare un Auror, “un cacciatore di maghi oscuri“, è un duro lavoro. Gli auror sono una élite altamente qualificata,  il cui compito è di proteggere la comunità magica e sono addestrati con uno standard molto alto. È un lavoro pericoloso ma gratificante, il che è probabilmente il motivo per cui attira così tanto Harry, che a 15 anni ha già sconfitto il più grande mago Oscuro di tutti i tempi in più di un’occasione.


Funzionario al Ministero della Magia

L’ufficio degli Auror, parte del dipartimento dell’applicazione della legge sulla magia, non è l’unico ufficio del Ministero della Magia ad attrarre le giovani (e non così giovani) menti. Il signor Weasley lavora all’ufficio per l’uso improprio dei manufatti dei babbani, poi ci sono gli uffici associati al dipartimento delle Catastrofi e degli Incidenti Magici, il dipartimento per i Giochi e gli Sport Magici e il dipartimento per la cooperazione magica internazionale, dove Percy Weasley ha cominciato la sua carriera. Il Ministero è una grossa istituzione ed è quindi inevitabile che molti personaggi della saga di Harry Potter lavorino lì in un modo o nell’altro. Lucius Malfoy, Barty Crouch Senior e Kingsley Shacklebolt sono solo un paio di quelli che conosciamo con una grande influenza al ministero. Anche il padre di Remus Lupin lavorava lì e offendendo Fenrir Greyback durante un inchiesta aveva inintenzionalmente condannato Remus alla licantropia.


Insegnante

Dalla severa ma giusta McGranitt all’entusiasta Professor Vitious, i professori di Hogwarts ci mostrano che l’insegnamento è una professione con un ampio interesse. Alcuni, naturalmente, sono migliori di altri e la cattedra di Difesa Contro le Arti Oscure è particolarmente problematica, ma quasi tutti gli insegnanti di Hogwarts hanno un profondo rispetto per i le loro materie – incluso Piton. L’aspetto positivo dell’essere un insegnante (almeno a Hogwarts), è che non sembrano esserci molto pregiudizi : Hagrid non è mai stato giudicato per essere un mezzo gigante e il professor Binns sta ancora andando forte … nonostante sia morto.


Guaritore

Le ferite e le malattie magiche possono essere molto più complicate di quelle dei Babbani, quindi essere un Guaritore è un grande lavoro, specialmente in un mondo pieno di draghi. Oltre ai draghi possono esserci incantesimi venuti male, attacchi da parte di Dissennatori, ferite provocate da altre creature magiche e avvelenamento da pozioni e/o piante. E purtroppo, non tutte queste cose possono essere curate con una massiccia tavoletta di cioccolato.


Fabbricante di bacchette

Quelli con l’ambizione di diventare fabbricanti di bacchette saranno senza dubbio ostacolati dal monopolio che i fabbricanti di bacchette già esistenti hanno nell’industria. Garrick Ollivander è l’unica persona che sappiamo che fornisce bacchette agli studenti di Hogwarts e all’ampia popolazione magica del Regno Unito. Nonostante esistano altri fabbricanti di bacchette (infatti la bacchetta di Viktor Krum era stata fatta da Gregorovitch mentre quella di Fleur Delacour era stata probabilmente fatta su misura, visto che contiene un capello di suo nonna che era una Veela)  Ollivander è il migliore sul mercato nel Regno Unito e ne detiene il monopolio.


Spezzaincantesimi

Essere un banchiere sembra un mestiere molto più entusiasmante nel mondo dei maghi che non in quello dei babbani. Il fratello più grande di Ron, Bill, è uno spezzaincantesimi alla banca dei maghi gestita dai folletti. Anche se non siamo completamente sicuri di cosa faccia Bill di preciso, possiamo immaginare che probabilmente non richieda molte conversazioni. Infatti i folletti non sono esattamente dei chiacchieroni.


Scrittore

A partire dai libri più letti della biblioteca di Hogwarts, come Animali Fantastici e Dove Trovarli e Quidditch Attraverso i Secolo, fino ad arrivare ai libri scolastici come Storia della Magia e senza dimenticare il così detto giornalismo di Rita Skeeter, quello dello scrittore è un mestiere vario che attira un sacco di maghi e di streghe. Dopotutto i maghi non sono esattamente degli appassionati di TV o internet e quindi ha senso che la comunità magica si basi un sacco sui libri per l’intrattenimento, basti pensare che persino Ron ha letto un libro o due.


Gestore di un pub

I pub nel mondo dei maghi sono posti socievoli, con la possibile eccezione della Testa di Porco (a quanto pare è un po’ losco lì). Ma il Paiolo Magico di Londra è quasi un attrazione turistica e a tutti farebbe piacere provare una Burrobirra o un Whisky incendiario ai Tre Manici di Scopa ad Hogsmeade. E giudicando Madama Rosmerta a quanto pare sentiresti anche un sacco di buoni pettegolezzi del mondo dei maghi.


Giocatore di Quidditch professiosta

Ludo Bagman, Viktor Krum, Gwenog Jones, … questi sono solo un paio dei giocatori professionali di Quidditch che volano in giro. E proprio come gli sportivi babbani, i migliori giocatori sono visti come eroi e celebrità da parte del mondo magico. Viktor Krum sembrava che fosse ad un livello di celebrità pari a quello di David Beckham e anche Ron ha avuto un ammiratrice prima della sua storia d’amore con Hermione. Ma proprio come ogni altro sport estremo non è sempre rose e boccini d’oro dal momento che puoi cadere da distanze molto alte. E se sei un arbitro ancora peggio dal momento che alcuni di loro sono scomparsi e ricomparsi magicamente nel deserto del Sahara.


Dragonologista

Charlie, probabilmente il membro più cool della famiglia Weasley, ha uno dei lavori più audaci: in compagnia dei draghi. Per personaggi come Hagrid, questo sarebbe il lavoro dei suoi sogni, ma se ci chiedi a noi, probabilmente preferiremmo fare qualcosa di più sicuro in un ufficio.


Queste sono solo alcune delle carriere magiche che giovani maghi e streghe possono intraprendere dopo Hogwarts, voi quale scegliereste?
Fatecelo sapere in un commento!


LEGGI ANCHE

La guida di Pottermore all’immortalità

Commenti

Greengrass
Greengrass

All posts
×