Categorie

Archivi

Meta

Guida ai personaggi di Animali Fantastici: i Segreti di Silente

1 Maggio 2022 enri-ruto 5 min read
Gida ai ersonaggo do Animali Fantastici I segreti di Silente

Guida ai personaggi di Animali Fantastici: i Segreti di Silente

1 Maggio 2022 Winky 5 min read

ATTENZIONE SPOILER! Io ve l’ho detto.
Siamo al terzo capitolo della saga di Animali Fantastici (forse l’ultimo?) e anche in questo film facciamo la conoscenza di diversi nuovi personaggi mentre rincontriamo alcune vecchie facce. Oggi cerchiamo di analizzare per bene i personaggi di questo episodio su cui abbiamo ancora domande.

Ne è passata di acqua sotto i ponti da quando il secondo capitolo di Animali Fantastici è uscito e ora che il terzo è nelle sale ci ritroviamo davanti a diversi personaggi pensando “Ma questo c’era nel secondo? Ma chi è?”. Non temete, siamo qui che corriamo in vostro soccorso!

Theseus Scamander

Direttore dell’Ufficio Auror del Ministero della Magia Inglese e fratello maggiore del protagonista, Theseus Scamander appare già nel secondo capitolo, ma, ammettiamolo, non ci era un granché simpatico. Precisino, rigido, estroverso e sempre in contrasto con il fratello minore, che potremmo descrivere come l’esatto opposto, era anche fidanzato con Leta Lestrange, la ragazza per la quale Newt aveva una certa simpatia ai tempi di Hogwarts. Insomma, aveva tutte le carte in regola per non piacerci particolarmente.

Eppure, in questo terzo film Theseus acquista molti punti a suo favore. Fa parte del team formato da Silente per combattere Grindelwald anche per la sua alta posizione. Nessuno ha mai dubitato del suo buon animo o del fatto che sia una brava persona, ma solo in questo terzo capitolo lo vediamo davvero capire e appoggiare Newt e realizziamo che il comportamento nei suoi confronti era solo un modo per proteggerlo, da bravo fratello maggiore.

OT: c’è qualcuno che non ha riso nella meravigliosa la scena in cui i due fratelli collaborano e fuggono dalla prigione tedesca ondeggiando?


Aberforth Silente

Rimaniamo in tema fratelli: in questo film incontriamo finalmente Aberforth, e che incontro! Con lo scoop che ci regala Aberforth, le confessioni di Albus e la storia di Ariana beh, il titolo della pellicola sarebbe potuto tranquillamente essere “Animali Fantastici – I Segreti della Famiglia Silente”!

Aberforth ci viene presentato scorbutico come nei libri e nel film della saga principale, ma qui è più giovane. Con grande sorpresa scopriamo che nemmeno Newt & Co. sanno della sua esistenza, evidentemente il Professor Silente tiene davvero tanto alla propria privacy da sempre. Comunque, torniamo al grande segreto di Aberforth che ci viene rivelato nel film: Credence/Aurelius è davvero un Silente, è suo figlio ed è nato da un amore giovanile finito male.

L’altro grande segreto – di Pulcinella – che ci viene rivelato è che, come Credence è un Obscuriale, anche la piccola Ariana lo era, e nel ricongiungimento finale tra padre e figlio vediamo il ragazzo stremato ed emaciato, non sappiamo quanto sopravvivrà ancora (sempre che ci sia un seguito e, nel caso, sempre tenendo d’occhio le avventure giudiziarie di Ezra Miller).

Nonostante il caratteraccio apparente di Aberforth, ci siamo molto emozionati nel vederlo comunicare attraverso gli specchi con Aurelius perché si è trattato anche di un bel riferimento alla saga principale, quando è proprio lui che controlla Harry attraverso lo specchio di Sirius e invia Dobby per salvare la combriccola a Villa Malfoy.

Abeforth e albus silente

Eulalie “Lally” Hicks

New entry di questo film è la professoressa Hicks, insegnante di Incantesimi di Ilvermorny, che viene interpellata dal collega Albus Silente per la sua battaglia contro Grindelwald. Del suo passato sappiamo poco, ma è certo che Silente prova molta stima nei suoi confronti. Donna di grande intelletto e con incredibili doti magiche, nella missione a Berlino la vediamo utilizzarle spesso in coppia con Jakob anche per proteggerlo.

Non sappiamo se la rincontreremo nei prossimi eventuali film, ma tra i personaggi introdotti in questo episodio è sicuramente quella con più potenziale, senza dimenticare quel certo feeling che si nota con il maggiore degli Scamander… Chissà!

Lally Hicks, insegnante di Incantesimi a Ilvermorny

Yusuf Kama

Yusuf è un volto che già conosciamo. Il mago di origini africane e fratellastro di Leta Lestrange ora collabora con Silente che lo manda in missione tra le fila di Grindelwald come spia. Dobbiamo riconoscere a Silente che sa scegliere sempre bene chi mandare in missione di spionaggio, infatti anche Yusuf ci appare spesso ambiguo lungo il corso del film.

Penso che tutti ci siamo chiesti in un certo punto della pellicola se lui stesse ancora dalla parte dei buoni o se stesse cambiando davvero idea… Ma alla fine eccoci qui, tutto come previsto dal vecchio – qui non tanto – Albus!

yusuf kama, mago africano, tra i personaggi introdotti nel secondo film
Immagine presa da Wizarding World

Bunty Broadacre

Senza dubbio, lei è la RIVELAZIONE di questo film! Appare in modo molto veloce nel secondo film, ma qui l’assistente di Newt si prende la scena e rivela tutte le sue potenzialità. Bunty è una grande appassionata di creature magiche – e di Newt – ed è sempre molto amorevole con loro, sa davvero come prendersene cura.

Ragazza discreta e timida, ha il superpotere di passare inosservata ed è proprio per questo che Silente le affida alcune delle missioni più importanti. Non a caso alla fine è lei ad avere la copia della valigia con il cucciolo vivo di Qilin che decreterà la Santos come degna di diventare il nuovo Supremo Pezzo Grosso.

Bunty, assistente di newt, tra i personaggi già introdotti nel secondo film

Anton Vogel

Altra new entry tra i personaggi di questo film, Herr Vogel è il Ministro della Magia Tedesco nonché Supremo Pezzo Grosso in uscita della Confederazione Internazionali dei Maghi. Si tratta di un personaggio molto ambiguo. Rivestendo una carica tanto importante dovrebbe essere una persona giusta, imparziale, leale e tollerante, ma si dimostra il contrario: durante la campagna elettorale si schiera, probabilmente corrotto, dalla parte di Grindelwald, nonostante il consiglio di Silente di fare la cosa giusta.

Infatti è proprio lui ad annunciare che Grindelwald è assolto da tutte le accuse e può candidarsi alle elezioni. Inoltre, in quanto Supremo Pezzo Grosso in carica, è sempre lui a presenziare l’elezione del suo successore e a supportare il circo (scusate non ho altre parole per descriverlo) messo su da Grindelwald con il Qilin morto.

anton vogel primo ministro germania

Vicência Santos

Ultimo personaggio da introdurre in questa breve guida, mi pare più che giusto, è il Primo Ministro Brasiliano, nonché nuovo Supremo Pezzo Grosso della Confederazione Internazionali dei Maghi: Vicência Santos.

Alle elezioni lei è la candidata favorita contro il primo ministro cinese Liu Tao fino all’arrivo di un Grindelwald giuridicamente pulito. Il giorno delle votazioni, Vogel si presenta con un cucciolo Qilin: questa creatura sa leggere l’animo delle persone e si inchina a quelle pure, per questo è stata a lungo usata durante questo tipo di elezioni.

Il primo Qilin si inchina a Grindelwald, ma sappiamo che era un trucco, infatti la povera bestiola era stata uccisa dal mago oscuro stesso e rianimata per i suoi comodi. Quando Bunty porta l’altro cucciolo, vivo, questo si inchina prima verso Silente, ma poi verso di lei, che così viene eletta. La Santos è una strega straordinaria, non si può che essere felici di questa scelta: da subito si è distinta per le sue azioni, sempre pronta ad aiutare chiunque fosse in difficoltà.

Santos, primo ministro brasile, tra i personaggi introdotti nel terzo film

Questi sono solo alcuni dei personaggi di Animali Fantastici – I Segreti di Silente, qui trovate un piccolo ripassino di quelli conosciuti in Animali Fantastici – I Crimini di Grindelwald.
Vedendo il film quale personaggio vi ha intrigato di più? Quale vi ha deluso, invece?

Commentate e diteci la vostra opinione!

Commenti

×