Categorie

Archivi

Meta

9 insegnamenti che abbiamo imparato da Hagrid

25 Febbraio 2019 ales-pont 3 min read

9 insegnamenti che abbiamo imparato da Hagrid

25 Febbraio 2019 Grattastinchi 3 min read

Hagrid è uno dei primi personaggi che incontriamo nella saga ed è anche quello che probabilmente ci ha lasciato più insegnamenti.

In questo articolo vi spiegheremo quali.

In passato vi abbiamo spiegato perché per noi Hagrid avrebbe potuto essere un buon Serpeverde e abbiamo trovato 9 motivi per cui amarlo.

Questa volta invece abbiamo individuato nove insegnamenti che il nostro mezzogigante preferito ci ha lasciato.

Vediamoli insieme:

2) Ci ha introdotto nei luoghi frequentati dai maghi

Harry ha incontrato per la prima volta il mondo dei maghi grazie ad Hagrid. Hagrid ci ha introdotto a Diagon Alley – e quindi al mondo magico – nel modo più tranquillo possibile. Ci ha fornito una descrizione dei negozi e ha aiutato Harry a trovare il materiale indispensabile per iniziare le lezioni a Hogwarts. Non poteva esserci persona migliore di lui per spiegare a Harry – che sapeva poco nulla del mondo magico – come vivono i maghi.


3) Non è indispensabile avere la magia per essere una persona magica

Come sappiamo, Hagrid non ha propriamente dei poteri magici (nonostante il suo ombrello rosa) essendo stato espulso da Hogwarts. Nonostante tutto è il custode delle chiavi di Hogwarts, si dedica a tempo pieno ai suoi animali e in seguito diventa professore di Cura delle creature magiche.


4) L’apparenza inganna

A primo occhio, con la sua statura, la folta barba e i suoi capelli arruffati, Hagrid può intimorire gli sconosciuti. Tuttavia possiamo dire che in realtà è tutto fuorché una persona spaventosa: Hagrid è gentile, non giudica mai le apparenze e cerca sempre di tirar fuori il lato migliore delle persone.


5) Il tuo futuro non è determinato dalle tue origini

In Harry Potter e il Calice di Fuoco Rita Skeeter rivela che Hagrid è un mezzogigante. Si tratta di un fatto che lui ha sempre nascosto perché timoroso delle reazioni, dal momento che i giganti sono notoriamente conosciuti per essere violenti e alleati di Voldemort. Hagrid, con la sua passione per le creature magiche e il disgusto per le arti oscure, è molto lontano dall’essere un seguace di Voldemort. I suoi amici Harry, Ron ed Hermione lo sanno bene, per questo lo convincono a non dare le dimissioni.


6) Ascolta i tuoi amici

Oltre all’esempio riportato sopra, possiamo fornirvi altri casi in cui Hagrid viene convinto dai suoi amici a fare la cosa giusta. Un esempio a riguardo è quando il trio gli consiglia di lasciar libero Norberto poiché non gli avrebbe fatto bene rimanere sempre chiuso in una baracca di legno. Allo stesso modo Hagrid restituirà il favore in diverse occasioni, consigliando loro come comportarsi in determinate situazioni. Un esempio è quando dice a Ron di far pace con Hermione in Harry Potter e il prigioniero di Azkaban.


7) La famiglia è importante, ma non è sempre definita dai legami di sangue

Sua madre potrà anche averlo abbandonato, ma la famiglia è comunque importante per Hagrid. Lo capiamo per esempio quando parla di suo padre con devozione, o quando si occupa di suo fratello. Ma la famiglia non è solo determinata dai legami di sangue. A Hogwarts Hagrid ha trovato una seconda casa e specialmente ha trovato delle persone a cui tiene come se fossero suoi famigliari.


8) La vera lealtà non ha vacillamenti

La lealtà di Hagrid non è mai messa in dubbio, specialmente la sua profonda devozione per Silente. Il mezzogigante si è sempre fidato di lui, anche quando gli altri dubitavano delle scelte del preside. Un esempio è il professor Piton: nonostante possa risultare sospetto, per Hagrid il fatto che Silente si fidi del professore di pozioni lo rende tranquillo. Ma la stessa devozione la possiamo vedere con Harry e con le creature magiche, anche se questo può causare dei problemi agli altri (ricordiamoci di Aragog e della sua famiglia che si nutre di carne umana). A ogni modo, guadagnarsi la lealtà di questo personaggio è il miglior premio che una persona possa ricevere.   


9) Dobbiamo affrontare sempre la realtà

La grande fiducia che Hagrid ha negli altri lo porta a compiere imprese coraggiose in situazioni tutt’altro che piacevoli. Sia che venga mandato ad Azkaban per un crimine che non ha mai commesso, sia che debba affrontare la Skeeter, non si lascia crogiolare in se stesso. Semplicemente affronta le cose a viso aperto.


Per queste motivazioni ritengo Hagrid uno dei migliori personaggi della saga di Harry Potter ed è anche il primo a cui mi sono affezionata.

Voi la pensate allo stesso modo?

Fatecelo sapere nei commenti.

Commenti

Grattastinchi
Grattastinchi

Ho 24 anni. Mi piace vedere film, serie tv e leggere. Ah e poi nel tempo libero studio.

All posts
×