Categorie

Archivi

Meta

5 momenti Romione che avremmo voluto restassero fedeli al libro

11 Giugno 2017 sere-savo 2 min read

5 momenti Romione che avremmo voluto restassero fedeli al libro

11 Giugno 2017 Rose 2 min read

Ron e Hermione sono i protagonisti di meravigliose scene nei film, ma qualche passaggio del libro è stato cambiato. Ecco cinque momenti Romione che avremmo voluto restassero totalmente fedeli ai libri.

  1. Il primo bacio tra Ron e Hermione

    Le zanne di Basilisco caddero con gran fragore dalle braccia di Hermione. Corse da Ron, lo abbracciò e lo baciò sulla bocca. Ron gettò via le zanne e il manico di scopa e rispose con tanto entusiasmo che sollevò Hermione da terra.
    “Vi pare il momento?” gemette Harry debolmente. Ma quando non successe nulla, anzi Ron e Hermione si strinsero più forte e iniziarono a dondolare sul posto, alzò la voce. “Ehi! C’è una guerra là fuori!” (I doni della morte)

    Mi sembra decisamente una scena Romione più emozionante questa, rispetto al semplice bacio scambiato tra due ragazzi zuppi nella Camera dei Segreti. O sbaglio?


  2. Il funerale di Silente

    Vide Ron, con le lacrime che gli colavano dalla punta del lungo naso, stringere a sé Hermione e accarezzarle i capelli mentre lei gli singhiozzava contro la spalla. (Il principe mezzosangue)

    Questa scena non è, come la precedente, resa male nel film. Questa scena non c’è proprio nella rappresentazione cinematografica. Come spazzare via la figura di quel vecchio barbuto in un nano secondo. Per fortuna la Rowling ci ha regalato anche in questa triste scena una piccola gioia targata Romione.


  3. Il quasi appuntamento

    “Possiamo portare degli ospiti” lo interruppe Hermione, che per qualche ragione era violentemente arrossita, “e stavo per chiederti di venire, ma se la pensi così allora lascio perdere!” (Il principe mezzosangue)

    Prima che Ron iniziasse a uscire con Lavanda, ci fu un breve momento in cui loro due sarebbero potuti uscire insieme. Sfortunatamente l’immaturità di Ron ritardò la nascita della Romione.


  4. Sensibile Ron

    Gli occhi di Hermione erano di nuovo pieni di lacrime. Ron si alzò di nuovo, la riabbracciò e guardò accigliato Harry, come per rimproverargli una certa mancanza di tatto. (I doni della morte)

    Quando Hermione cancellò la memoria ai suoi genitori, Ron ancora una volta era lì per lei. Verso la fine della saga Ron si dimostra decisamente più sensibile e maturo.


  5. “Sei una strega o no?”

    “Ma sei diventata matta?” ruggì Ron. “Sei una strega, sì o no?” (La pietra filosofale)
    “Grattastinchi?” sibilò Hermione, piegata in due, con le mani al petto. “Sei un mago o cosa?” (I doni della morte)

    Questo momento può non essere emozionante come gli altri, ma è meraviglioso come loro si bilancino l’un l’altro. Nei loro momenti di panico, ricordano l’uno all’altro la propria forza e le proprie capacità.


    Quali sono, invece, i vostri momenti Romione preferiti? Fatecelo sapere nei commenti!

Commenti

×