Categorie

Archivi

Meta

UAGADOU, la scuola dell’Africa

30 Gennaio 2016 ales-pont 2 min read

UAGADOU, la scuola dell’Africa

30 Gennaio 2016 Grattastinchi 2 min read

La Rowling ha annunciato l’esistenza di altre scuole di magia nel mondo oltre a quelle che già conosciamo, fornendoci una descrizione dettagliata per ognuna di esse. Qui, vediamo la scuola di Uagadou, dell’Africa.

scuola uagadou

Anche se in Africa ci sono delle piccole scuole di magia, solo una ha superato la prova del tempo e ha raggiunto un’invidiabile reputazione internazionale: Uagadou.

La più grande di tutte le scuole di magia ospita studenti provenienti dall’enorme continente. L’unico indirizzo che sia mai stato dato è Montagne della luna; i visitatori parlano di un edificio splendido scavato nel fianco della montagna e avvolto nella nebbia, a tal punto che a volte sembra fluttuare a mezz’aria. Molta (alcuni direbbero tutta) della magia originata in Africa, e i laureati di Uagadou sono particolarmente versati nell’Astronomia, nell’Alchimia e nell’Auto-Trasfigurazione.

La bacchetta è un’invenzione europea e, mentre i maghi e le streghe dell’Africa l’hanno adottata come strumento utile nell’ultimo secolo, molti incantesimi sono effettuati semplicemente puntando con il dito o con il movimento delle mani. Questo dà agli studenti di Uagadou una robusta linea di difesa quando accusati di infrangere lo Statuto Internazionale di Segretezza (“stavo solo agitando le mani, non volevo fargli cadere il mento!”). Durante un recente Simposio internazionale di Animagi, la Squadra della Scuola di Uagadou ha attirato molto la stampa quando la loro esibizione di Trasfigurazione sincronizzata ha quasi causato una sommossa. Molti maghi e streghe, più vecchi ed esperti, si sono sentiti minacciati da dei quattordicenni che potevano trasformarsi in elefanti e ghepardi a loro piacimento, così è stata depositata una denuncia formale da parte di Adrian Tutley (Animagus: gerbillo) presso la Confederazione Internazionale dei Maghi.
La lunga lista dei celebrati ex studenti prodotta da Uagadou include Babajide Akingbade, il quale è subentrato ad Albus Silente come Supremo Pezzo Grosso della Confederazione Internazionale dei Maghi.

Gli studenti ricevono la loro ammissione ad Uagadou dai Messaggeri del Sogno, inviata dal Direttore o Direttrice del giorno. Il messaggero del sogno appare ai bambini mentre dormono e lascia un segnale, molte volte una pietra incisa, che i bambini troveranno nella loro mano quando si sveglieranno. Nessun’altra scuola utilizza questo metodo di selezione degli alunni.

Commenti

Grattastinchi
Grattastinchi

Ho 24 anni. Mi piace vedere film, serie tv e leggere. Ah e poi nel tempo libero studio.

All posts
×