Categorie

Archivi

Meta

Smistamento dei personaggi di Breaking Bad

19 Ottobre 2020 gian-sarl 5 min read

Smistamento dei personaggi di Breaking Bad

19 Ottobre 2020 Newt 5 min read

Avete mai immaginato dove verrebbero smistati i personaggi della serie Breaking Bad? In quale Casa si troverebbero Walter White, Hank, Gus Fring e gli altri peronsaggi del capolavoro di Vince Gilligan?

Scopriamolo insieme in quest’articolo, dove prendiamo in considerazione anche gli eventi di Better Call Saul e di El Camino.

Walter White: Serpeverde

Partiamo dal protagonista delle serie, di cui per altro avevamo già parlato in quest’articolo sulle serie TV in generale. Walt avrà anche un ascendente Corvonero viste le sue conoscenze illimitate sulla chimica e sulla produzione di metanfetamine, ma non possiamo non inserirlo tra i Serpeverde. White è infatti il più classico degli anti-eroi, un protagonista che evolve in antagonista, un professore di chimica che entra nel giro della droga e che solo alla fine ammette che tutto questo gli è piaciuto. Stiamo parlando di un uomo che aveva ambizioni illimitate e un fuoco nascosto indomabile, che si ravviva quanto più lui si avvicina alla morte.

Walter White (Breaking Bad)

Gustavo Fring: Serpeverde

Su Gus ci sono pochi dubbi. La capacità nascondere i commerci di droga ripulendo i soldi tramite un negozio di alimentari gli conferisce di diritto un posto tra i Serpeverde. L’antagonista principale di Breaking Bad, almeno fino alla quarta stagione (nella quinta, di fatto, il cattivo è Walt), è un uomo dotato di un’intelligenza e un’astuzia fuori dal comune, tanto da riuscire a mimetizzarsi perfettamente all’interno della società.

Gustavo Fring (Breaking Bad)

Hank Schrader: Grifondoro

Anche qui non ci può essere alcun dubbio. Il coraggio di Hank nello sfidare i malviventi più pericolosi del Paese, in particolare i Salamanca, lo spedisce dritto tra i Grifondoro. Per stanare Walt ha avuto bisogno di un episodio inaspettato come quello della dedica di Gale, ma si sa che la fortuna aiuta gli audaci.

Hank Schrader (Breaking Bad)

Steve Gomez: Grifondoro

Una menzione la merita anche il principale aiutante di Hank. Steven “Steve” Gomez non si è mai tirato indietro, neanche nelle missioni più pericolose, e ha sempre assistito Hank anche nei suoi momenti più difficili (ricordiamo anche il periodo passato in ospedale) non facendo mai mancare il suo apporto.

Steve Gomez (Breaking Bad)

Skyler White: Serpeverde

Ora veniamo a uno dei personaggi più odiati della serie, soprattutto per il suo atteggiamento ambiguo dopo la scoperta della doppia vita di Walt. All’inizio finge di dimostrarsi comprensiva ma poi agisce di testa propria. La scena emblematica è quella in cui Walt è arrabbiato perché non trova i suoi soldi e scopre la moglie glieli ha nascosti. La sua abilità nel fare il doppio gioco le dà diritto a un posto nelle fila dei Serpeverde.

Skyler White (Breaking Bad)

Marie Schrader: Tassorosso

Per molti versi, Marie è l’anti-Skyler. Si tratta di una persona che resta sempre fedele a Hank, alla sorella Skyler e a Walt, facendo di tutto per aiutarlo nella sua lotta contro il cancro, non conoscendo ovviamente l’identità di Heisenberg. Non si sa cosa accade al suo personaggio dopo gli eventi di Breaking Bad, ma possiamo immaginare il suo immenso dolore per una famiglia distrutta.

Marie Schrader (Breaking Bad)

Walter White Jr.: Tassorosso

Walt Jr. è un Tassorosso coi fiocchi. Basta pensare all’impegno e alla buona volontà che mette nel suo progetto Save Walter White (a proposito, sapevate che il sito è stato creato davvero?), con cui riesce a racimolare dei soldi per il padre che tanto amava, al quale non faceva mai mancare il suo aiuto. Allo stesso tempo, ovviamente, apprezzava anche il lavoro dello zio Hank nello stanare i criminali, e alla fine della serie si ritrova senza i suoi due “eroi”, che di fatto si sono distrutti a vicenda, e perde tutto senza avere la minima colpa.

Walter White Jr. (Breaking Bad)

Saul Goodman: Serpeverde

C’erano dei dubbi? Jimmy McGill, alias Saul Goodman, è l’astuzia fatta persona ed è uno che fa di tutto pur di raggiungere i propri scopi. Pur di guadagnare, accetta ogni metodo illegale arrivando anche ad uccidere. Nonostante l’aspetto buffo e giocoso, dietro il suo volto si nasconde un uomo senza scrupoli.

Saul Goodman (Breaking Bad)

Todd Alquist: Serpeverde

Come tanti altri personaggi di Breaking Bad, Todd è dotato di una personalità complessa e in un certo senso “doppia”. Nel suo caso, però, entrambe le attività che svolge sono illegali: aiutante di Walter White e membro della banda di criminali di suo zio Jack. Per passare da una parte all’altra senza farsi sospettare bisogna essere un Serpeverde coi fiocchi.

Todd Alquist (Breaking Bad)

Mike Ehrmantraut: Corvonero

Mike è un personsaggio molto enigmatico, ma in Better Call Saul scopriamo il suo lato più mite e appare ancora più chiaro come lui è una persona che riesce ad avere tutto sotto controllo, trovando sempre la soluzione giusta ai problemi che gli si pongono davanti. In Breaking Bad Mike è la mente al servizio di Gus e anche di Saul e riesce spesso ad anticipare le mosse dei suoi avversari, compreso Walt (ad esempio quando quest’ultimo prova a vendicarsi di Ted Beneke). In El Camino è lui a consigliare a Jesse di farsi una nuova vita e partire per l’Alaska, e il ragazzo saggiamente ascolta il suo consiglio.

Mike Ehrmantraut (Breaking Bad)

Jesse Pinkman: Grifondoro

Concludiamo con il personaggio più difficile da smistare, un vero Testurbante viste le tante sfaccettature che presenta. Può stare bene in tutte le Case: in Serpeverde, perché per vivere nell’illegalità per tanti anni bisogna essere astuti oltre ogni limite, in Tassorosso perché se ha raggiunto il livello di Walt è grazie al duro lavoro, e in Corvonero perché ci ha messo tanto del suo ingegno. Considerando però tutta la sua evoluzione, vediamo che Jesse è un ragazzo che ha sempre compiuto scelte coraggiose, come quella di seguire Walt nella sua avventura e di tenergli testa (vi dice qualcosa affrontare gli amici?), creandosi di fatto una nuova vita andando contro il suo stesso passato. Jesse infatti non deve affrontare soltanto Walt o i suoi avversari, ma i suoi stessi fantasmi e il suo passato da tossicodipendente. Lungo la sua strada ha anche perso tutto ciò che aveva (comprese due fidanzate), ma alla fine riesce a fuggire e crearsi una nuova identità, come vediamo in El Camino, in cui Jesse dà l’impressione di non voler soltanto vendicarsi di chi lo ha imprigionato e fatto lavorare come schiavo, ma di voler fuggire da se stesso.

Jesse Pinkman (Breaking Bad)

Siete d’accordo con questo Smistamento o avreste fatto altre scelte? Aspettiamo i vostri commenti.

Commenti

Newt
Newt

Ingegnere meccanico, 27 anni, Tassorosso.

All posts
×