Categorie

Archivi

Meta

Johnny Depp cancellato da Netflix? Una bufala di Natale

31 Dicembre 2020 thom-card 3 min read

Johnny Depp cancellato da Netflix? Una bufala di Natale

31 Dicembre 2020 ThommyGrif 3 min read

Johnny Depp sembrava essere stato cancellato volontariamente da Netflix nei cataloghi USA e Australia a seguito delle sue vicende giudiziarie, ma in realtà si tratta semplicemente di una questione relativa ai diritti tv.

L’argomento più chiacchierato negli ultimi giorni per il mondo del cinema è stato senza dubbio Johnny Depp, soprattutto dopo che Netflix ha deciso improvvisamente di rimuovere dai cataloghi USA e Australia i film dell’attore. I media americani hanno dato ampio risalto alla notizia, senza tuttavia citare alcuna fonte interna all’azienda leader mondiale dello streaming. Altrettanto hanno fatto le testate italiane più importanti, venendo meno al fondamentale principio secondo cui una notizia va verificata risalendo alla fonte primaria, al massimo in caso questa non sia disponibile bisogna lasciare il condizionale. I titoli italiani invece erano tutti univoci: ufficiale, Netflix cancella Johnny Depp. Niente di più sbagliato, dato che per la stessa etimologia della parola ufficiale è solo qualcosa che arriva da un comunicato. 

Cerchiamo dunque di fare chiarezza sulla vicenda: Johnny Depp non è stato assolutamente rimosso da Netflix, ma bensì sono semplicemente scaduti i diritti dei film di cui è il protagonista come sottolinea anche il portale americano What’s on Netflix e come ha riportato prontamente Badtaste. Questo è dovuto anche al fatto che diversi film con protagonista l’interprete di Gellert Grindelwald sono disponibili sui servizi proprietari di diverse distribuzioni, da HBO Max fino a Disney Plus. Un’altra riprova contro la teoria del boicottaggio verso Johnny Depp arriva da uno degli ultimi arrivati sul catalogo di Netflix USA: lo scorso 28 dicembre è infatti arrivato Rango, film doppiato proprio dall’attore nei panni del protagonista e attualmente sesto titolo più visto dal pubblico. Il prossimo 1 gennaio arriverà invece Buon compleanno Mr.Grape, un titolo straordinario in cui l’attore fa coppia con un giovanissimo Leonardo DiCaprio. 


Diritti e piattaforme, Friends è il caso più emblematico. Dove vedremo Johnny Depp in Italia?

Probabilmente, come accaduto anche per Friends che ha abbandonato il catalogo per una questione di diritti nonostante i 98 milioni di dollari che il colosso dello streaming garantisce a Warner Media, anche i film con Johnny Depp sono spariti per la stessa ragione. Bisogna sottolineare come negli ultimi mesi in America sia uscito anche il nuovo HBO Max, che aggiungendosi al già noto Disney Plus è destinato a sfoltire in modo importante i cataloghi di Netflix e Amazon Prime. La cifra record stanziata per mantenere Friends in catalogo è un’eccezione dovuta alla sua eccezionale popolarità e trasversalità generazionale, ma alla fine anche Netflix ha dovuto cedere dinanzi all’esclusività di HBO Max. La stessa cosa invece non è accaduta ad esempio in Italia, infatti anche quest’anno dopo l’immancabile tormentone dell’uscita il gruppo di amici più famoso di sempre sarà disponile anche per il 2021. Almeno fin quando HBO Max non sbarcherà nel nostro paese.

Staremo a vedere se i film con Johnny Depp torneranno in catalogo negli USA o se ne arriveranno di nuovi come nel caso di Buon Compleanno Mr. Grape come novità per questo capodanno, per il momento ci sentiamo di tranquillizzare i fan dell’istrionico interprete di Capitan Jack Sparrow e suggeriamo alle testate giornalistiche di verificare con più cura le fonte donde evitare inutili allarmismi su un argomento fin troppo chiacchierato negli ultimi mesi. Intanto possiamo continuare a godere dell’arte di Johnny Depp su Netflix e su tutte le altre piattaforme, magari con la voglia di una nuova maratona di Pirati dei Caraibi con la certezza che quelli non verranno mai rimosso da Disney Plus.

Commenti

ThommyGrif

All posts
×