Categorie

Archivi

Meta

Animali Fantastici: una prospettiva storica!

16 Gennaio 2017 mich-debo 2 min read

Animali Fantastici: una prospettiva storica!

16 Gennaio 2017 BoundedMind 2 min read

Al di là della gioia di aver potuto rivivere la magia sul grande schermo, c’è anche un’interessante – seppure un po’ tetra – prospettiva storica da analizzare: vi ricordate che i  protagonisti di Animali Fantastici sono stati condannati a morte dal MACUSA, a un certo punto del film? Ecco, quella sentenza trova riscontri storici!

Insomma, non tutti siamo ferratissimi sulla storia e sulla tradizione americana e questo lo sappiamo. Siamo però certi che se usiamo le parole magiche “processi alle streghe” vi si accenderà una lampadina. Alcuni elementi della scena di Animali Fantastici e dove trovarli che abbiamo citato poco sopra, sono un preciso richiamo a quel periodo storico.
Quindi mettetevi comodi: in attesa di Animali Fantastici 3, in questo articolo osserveremo insieme il significato e la valenza storica de “la sedia”, “l’acqua” e “i ricordi”.

La sedia

Nell’Inghilterra del diciassettesimo secolo, la sedia era un simbolo tipico della caccia alle streghe. Infatti, per estorcere loro confessioni, i malcapitati venivano legati a una sedia e immersi nell’acqua per lungo tempo – finché non fossero annegati oppure non avessero fatto dei nomi.

Animali Fantastici - Sedia

L’acqua

La stanza delle esecuzioni contiene una specie di stagno pieno di una strana sostanza che sembra acqua, ma acqua non è, visto quello che succede dopo. La simbologia è comunque eloquente.

Tra il 16esimo e il 17esimo secolo, in Europa, le persone accusate di stregoneria venivano legate e gettate in acqua. Si credeva che se fossero stati colpevoli l’acqua – simbolo del battesimo – li avrebbe respinti e tenuti a galla, se fossero stati innocenti, sarebbero affondati – e spesso annegati. Un sistema barbaro e terribile questo richiamato nel film.


I ricordi

Il primo metodo di esecuzione per i condannati a morte per stregoneria, al contrario di quanto si possa pensare, era l’impiccagione, non il rogo. Potrebbe sembrare assurda la connessione tra impiccagione e ricordi.

Animali Fantastici - Ricordi

Fateci caso, avete visto in giro qualche cappio durante la scena dell’esecuzione in Animali Fantastici? No, vero? In un certo senso, sono gli stessi ricordi di Tina a condurla sulla sedia e volontariamente alla sua esecuzione. Quindi, con un po’ di traslazione, sono i suoi ricordi a farle da cappio, per così dire. Eccovi la terza analogia storica.


È sempre interessante osservare come al di là della magia, dei sorrisi e della fantasia, ci sia anche un tentativo di ricostruzione storica. Tutto questo è possibile grazie al grande lavoro dello scrittore che spesso, purtroppo, viene dato per scontato.

FONTE : MuggleNet

Commenti

BoundedMind

All posts
×