Categorie

Archivi

Meta

Smistamento dei personaggi di Locke & Key

17 Gennaio 2022 gian-sarl 4 min read

Smistamento dei personaggi di Locke & Key

17 Gennaio 2022 Newt 4 min read

Your invitation to Hogwarts isn’t coming“, ovvero “la tua lettera per Hogwarts non arriverà”. Questa è la scritta che nota Kinsey su un muro della scuola di Matheson, la cittadina del Massachusetts dove si svolgono le vicende di Locke & Key, serie Netflix di cui vi abbiamo già parlato qui in relazione a Harry Potter.

Ma se così non fosse e i personaggi ricevessero l’invito a frequentare le lezioni in quale Casa verrebbero Smistati? Cerchiamo di scoprirlo.

Bode Locke: Tassorosso

Cominciamo dal piccolo di casa Locke. È vero che la sua curiosità (che a volte finisce per mettere tutti nei guai) potrebbe farlo finire tra i Corvonero, ma Bode è un ragazzino che, nonostante la sua giovanissima età, conosce perfettamente i valori di amicizia e lealtà e spesso interviene, anche quando gli adulti non vorrebbero, per salvare la situazione.


Kinsey Locke: Grifondoro

Qui si può discutere a lungo, dato che quando Kinsey prova a rimuovere la sua paura usando la Chiave Testa questa si materializza in un entità separata, rivelando appunto la fragilità del suo carattere. In un certo senso, però, proprio il voler sconfiggere le sue paure a ogni costo fa di Kinsey una Grifondoro.

Nell’ultima puntata della seconda stagione compie un grande atto di coraggio quando si trasforma in angelo e ruba la Corona, creando un diversivo per distrarre Gabe/Dodge mentre gli altri rubano la Chiave Demone.


Tyler Locke: Corvonero

Alla fine della serie, Tyler compie delle scelte discutibili e particolari. Paradossalmente, però, scegliere di non conoscere, di dimenticare la magia delle chiavi, è indice di una certa saggezza, dato che ha visto cosa questa ha provocato al padre. Si tratta certamente di una scelta non convenzionale ed eccentrica, che proprio per questo è da Corvonero.


Nina Locke: Tassorosso

È vero che ogni madre che si rispetti è protettiva verso i loro figli, inoltre questi ultimi diventano orfani di padre e rappresentano tutto ciò che resta alla povera Nina. Lei comunque è una Tassorosso fino al midollo, pronta a fare qualunque cosa per far luce sulla morte del marito, anche se non può dare un grande contributo perché non ricorda la magia delle chiavi.


Dodge: Serpeverde

Non ci sono dubbi su Dodge, dato che si tratta di un personaggio così furbo e astuto da assumere varie identità per ingannare gli altri. Prima ci riesce con Ellie assumendo le fattezze di Lucas, poi stringe “amicizia” con Bode nei panni della ragazza del pozzo (che lui chiama “Eco”) e infine si crea persino un’identità dal nulla, quella di Gabe, in modo da raggirare Kinsey.

Riesce persino a far assumere a Ellie la sua identità in modo che gli altri le si mettessero contro. Tutte azioni che solo una vera Serpeverde poteva pensare e mettere in pratica.


Ellie Whedon: Tassorosso

La vicina di casa dei Locke è all’inizio un personaggio enigmatico, ma poi aiuta i protagonisti, rivelando anche informazioni riguardo ai Custodi delle Chiavi. Si scopre successivamente che è stata lei a richiamare indietro Dodge, anche se la sua intenzione era quella di riavere con sé Lucas, e questo le causa un senso di rimorso irreparabile. La sua bontà d’animo e la sua continua preoccupazione verso Rufus la rendono una vera Tassorosso.


Eden Hawkins: Serpeverde

Ovviamente bisogna giudicare Eden nella sua versione originale, quando ancora non è posseduta dal demone. Il tratto che più la caratterizza è il suo astio ingiustificato nei confronti di Kinsey, che ricorda molto gli atteggiamenti di Pansy Parkinson verso Hermione e i Grifondoro in generale. Dunque, Eden finisce dritta in Serpeverde.


Zio Duncan: Serpeverde

Okay, sicuramente molti di voi non saranno d’accordo o comunque saranno inizialmente sorpresi per questa scelta. Il Duncan adulto che conosciamo al momento in cui si svolgono gli eventi della saga è certamente un uomo protettivo verso ciò che gli rimane della sua famiglia, tanto da diventare una sorta di padre dei tre ragazzi Locke e finirebbe probabilmente tra i Tassorosso o tra i Corvonero, perché spesso è l’unico che dimostra un certo ingegno in alcune situazioni.

Se è vero, però, che “lo smistamento avviene troppo presto” (come ci dice Silente nell’ultimo libro) e pensiamo al Duncan ragazzo, cosa ci viene in mente? Ebbene sì, Duncan era riuscito a fabbricare la Chiave Memoria, che permette a ciascuno di conservare la memoria sulla magia delle chiavi ben oltre il compimento del 18° anno di età.

Duncan è riuscito a infrangere una legge del suo mondo, ad andare oltre chiunque in questa ricerca. Certamente non era l’unico che voleva riuscirci, anche Kinsey e (inizialmente) Tyler vorrebbero conservare la memoria, lui però c’è riuscito, o meglio ha trovato lui il modo per farlo. Con la forza della sua ambizione ha sovvertito le leggi che governano la magia delle chiavi. Questo lo rende un perfetto esempio di Serpeverde buono.


Ovviamente, queste sono valutazioni soggettive ed è possibile che voi avreste Smistato i personaggi in Case diverse. Fateci sapere nei commenti se queste scelte vi convincono!

Immagini da Locke & Key Wiki.

Commenti

Newt
Newt

Ingegnere meccanico, 28 anni, Tassorosso.

All posts
×