Categorie

Archivi

Meta

Che tipo di lettore sei?

8 Marzo 2015 sere-savo 7 min read

Che tipo di lettore sei?

8 Marzo 2015 Rose 7 min read

Ognuno di noi legge a suo modo, ognuno di noi ha i suoi libri preferiti e sempre ognuno di noi ha le sue manie e il suo caratterino.
Tuttavia, TUTTI sono classificabili in poche categorie.

E tu a quale appartieni?

 

#1 INNEGGIATORE DI AUTORI: 
Questo tipo di lettore non compra libri perché pensa che siano belli, perché ne ha sentito parlare o perché sono in cima alle classifiche. DECISAMENTE NO.
Li compra solo ed esclusivamente perché scritti dal suo autore preferito, non importa se in realtà quel libro parli di cucina, di calcio o di come tagliarsi le unghie.
Lo comprerà e, anche se farà letteralmente cagare, dirà tra sé e sé che è un capolavoro, sempre e comunque.

image

#2 LO SUPRATORE DI LIBRI SERIALE:
Brutta razza. Se non esistesse sarebbe meglio per tutti. Sono quelle persone con le quali si fa il ter-ri-bi-le errore di prestare un libro. Questo viene brutalmente stuprato. Orecchie per tenere il segno, angoli smunti, macchie. Normalmente, dopo che ha mietuto la prima vittima del nostro scaffale e, sapendo che da noi non avrà altro, va alla ricerca di un nuovo imbecille che si presti ad appoggiare le sue manie da stupratore e, ciò che è peggio, lo troverà.

libro_apertor375

 

#3 IL SOTTOLINEATORE INCALLITO:
Esiste una regola, sottolineare, sempre e comunque.
Matita alla mano quindi e, per i più temerari, evidenziatore e pennarelli.
Sono mancati artisti, il loro rifiuto da parte dell’Accademia d’Arte li ha provati nel più profondo del loro animo al punto che nella loro testa è nato uno squilibrio.
Spesso, infatti, scambiano libri per tele e decidono di dare il via libera alla loro pessima vena artistica.

tumblr_nfn71tOQMG1u4uvt3o1_500

#4 IL MONOTONO:
Questo tipo di lettore in realtà non legge tanti libri, gira e rigira, infatti, torna sempre sugli stessi.
Teme il libro nuovo, il libro diverso. Non ci credi? Consigliagliene uno: lo comprerà e lo metterà sullo scaffale senza leggerlo. Questo perché è terribilmente monotono e a tratti noioso.
Cosa pensa?
Facile, alla domanda sul perché non legga altro risponde: perché aprire i miei orizzonti di lettura se tanto ho sempre i miei due libri da leggere?

Love-book-Fotolia-CIA-1024x768_compressed

#5 COMPULSIVO COLLEZIONISTA:
Chi se ne frega del titolo, basta comprare, comprare e ancora comprare.
La missione? Missione riempimento scaffale.
A questo lettore non interessa beatamente niente del libro in sé, qualsiasi libro compri resterà in uno dei tanti scaffali della libreria, accanto ad altrettanti libri anonimi.
Obiettivo? Collezionarli tutti.
È infatti fin da piccolo un fan dei Pokèmon e quasi sicuramente ha inteso male la leggendaria frase Gotta catch’em all! (catturali tutti), indirizzandola all’ambito libresco.

libri2

#6 NOSTALGICI ANTI-EBOOK:
Loro sono forti. Sapete perché? Vanno controcorrente.
Compri un e-reader? Sei uno sfigato colonizzato dal mondo moderno e dalla tecnologia. Sei così stupido che non spendi venti euro per vedere com’è un libro e lo compri solo se poi ti piace davvero. STOLTO!
Cioè, hai presente l’odore dei libri? Hai presente la sensazione tattile? Dico, HAI PRESENTE?Questi lettori non ammetteranno mai la comodità di un e-reader, meglio spendere saggiamente venti euro per un libro che si mollerà al secondo capitolo. Scelta decisamente più saggia.
È spesso in dubbio se mandare a quel paese chi la pensa diversamente da lui subito o dopo qualche scambio di battute. Spesso, infatti, aggredisce verbalmente chi dice di leggere e-book.

 

#7 AMANTE DEGLI INIZI:
Questo tipo di lettore ha una storia (d’amore) infinita da fare invidia a Michael Ende con i primi capitoli. Legge infatti quasi esclusivamente quelli, per poi passare a un altro libro e poi a un altro ancora. Di questo passo con i primi venti capitoli di venti libri diversi arriverà forse a mettere insieme un libro intero.

#8 OSSESSIVO-MANIACO DELL’ORDINE:
Colore, titolo, autore, anno in cui è stato scritto, casa editrice e genere.
Questo tipo di lettore ordina in modo maniacale tutti i suoi libri.
Se ne trova uno fuori posto ha una crisi isterica urlante.
Se ha queste manie per una libreria, pensate al suo armadio.

#9 SNIFFATORI:
Questo tipo di lettore ha qualche problema mentale. Qualche ho detto? Mi correggo, tanti.
Assume talmente tanti e vari tipi di stupefacenti che soffre di allucinazioni. A volte il libro che ha in mano si tramuta in un frutto, in un fiore o in cibo. Ed ecco che entra in gioco lui: lo sniffatore.
Odore di mandarino, rosa o cioccolato, di quale ambito senta l’odore dipende dal tipo di droga assunta. A volte capita, però, che l’effetto finisca mentre si è nell’atto dell’annusare e quindi ecco che si sente buon odore di libro vecchio o di stampa nuova.

#10 LO STAGIONALE:
Stagionale, sì. Brutta, bruttissima razza.
Per nove-dieci mesi all’anno non leggono nulla che non sia il titolo del giornale o la pubblicità del supermercato di fronte a casa. Eppure, queste persone, che tengono in letargo per gran parte dell’anno la loro voglia di leggere, d’estate rinascono. Resuscitano da quell’oblio che è la non lettura. Ed eccoli là, sotto l’ombrellone, imbrattati di crema solare e soffocanti di caldo. Tra le mani hanno un oggetto mitologico, che viene riesumato solo in questo periodo dell’anno: un libro. Ma non temete, finite le vacanze lo rimetteranno al sicuro.

libri-mare-660x320

#11 SPACCACUORE (e spaccapalle)
Per questo tipo di lettore? Solo ed esclusivamente Harmony. La sua vita fa talmente schifo che ricerca l’amore ovunque. Che si tratti di sotto al letto o dentro un libro. Viva l’amore, viva gli unicorni, viva gli arcobaleni. Tanti pianti isterici davanti a questi libri, perché ‘LUI NON DOVEVA STARE CON LEI, DOVEVA SCEGLIERE L’ALTRA!’
E vissero per sempre deluse e piangenti. Fine.

#12 ARRAPATI:
Se gli Spaccacuore cercano l’amore, gli arrapati sono l’equivalente dei frequentatori dei siti porno. Il loro libro preferito? 50 sfumature di grigio.
Una scopata è una garanzia, quando ne trovano una tra le pagine si emozionano come non mai.
Il punto è che a questa categoria non piace leggere per il gusto di farlo, piace leggere porcate, che si discostano leggermente dalle solite riviste porno.

#13 FAN DI BENEDETTA PARODI:
Oh la cucina, oh una torta, oh un piatto nuovo!
L’emozione che provano leggendo una ricetta, quel brivido che intercorre loro su tutta la schiena alla sola vista dell’immagine del piatto è INDESCRIVIBILE.
Questi libri sono l’orgasmo puro per le cuoce incallite.

#14 I CORAGGIOSI:
Sono un po’ come degli sciamani, se c’è una cosa che devono fare ogni sacrosanta volta che comprano un libro è il rito di iniziazione. È una cosa malata, che magari svelerà loro il finale e rovinerà loro il libro, magari si malediranno per averlo fatto, ma continueranno nella loro vita masochista. Ebbene, questi esseri strambi prendono il libro, vanno alla fine e leggono l’ultima riga. I più temerari osano anche leggere l’intera pagina.

 

#15 FUTURI DETECTIVE:
Hanno guardato troppo Montalbano, Detective Conan e Ispettore Gadget. Pensano di essere la reincarnazione della Signora in Giallo o del Commissario Maigret. 
Solo ed esclusivamente gialli per loro, non si addentreranno mai nella natura di altri libri, sia mai che non ci siano crimini da risolvere o morti improvvise e inspiegabili.
Una cosa è certa, se qualcuno venisse ucciso, sarebbero in prima linea per tentare inutilmente di risolvere il caso.

lasignoraingiallo

#16 SNOB:
Si dividono in due sottocategorie: quelli che leggono solo ed esclusivamente classici e quelli  che leggono solo ed esclusivamente libri di attualità. Non importa di quale categoria siano, snobberanno in ogni caso perché, sapete, si credono superiori.
I primi citati leggono SOLO SOLO SOLO D’Annunzio, Shakespeare, Oscar Wilde, Carrol, Calvino &Company. Perché leggere altro? LA LETTERATURA DI OGGI FA SCHIFO! 
I secondi, invece, sono tutto l’opposto. Una frase del tipo potrebbe essere: SE NON LEGGI NIENTE DI ATTUALITÀ COME PENSI DI SAPERE LE COSE? 
Vabbè, rimarremo una massa ignoranti in entrambi i casi, che volete farci.

 

#17 ILLUSI
Gli illusi. Amplia gamma di lettori appartengono a questo rango.
Qui troviamo gli amanti del Fantasy, coloro che attendono ancora un Gandalf alla porta o una lettera da Hogwarts; coloro che sono convinti che un armadio da qualche parte celi un mondo segreto, o che un giorno partiranno alla ricerca dei pokémon. Sognano ad occhi aperti e non vogliono capire capiscono qual è la nuda e cruda realtà.
Niente lettera, niente Gandalf, niente armadio che porta a Narnia, niente pokémon e addirittura niente potere magici.
Quando lo scopriranno sarà ter-ri-bi-le. Se avete amici del genere state loro vicini, potrebbero  morire sul colpo. Sbam, condoglianze.

#18 IL BESTSELLERIZZATO:
Compra in base ai libri in cima alla classifica, sia che si tratti di Rowling, Fabio Volo o J-ax.
Qualsiasi cosa stia in cima, vale la pena di essere comprata.

#19 COPERTINOMANE:
E’ una razza malata 
che compra i libri in base alla copertina.
Se la copertina è bella lo si compra, se il retro della copertina è bello, ancora meglio.
Ma soprattutto, specialmente se c’è un bel disegno colorato davanti, è legge che venga acquistato.

50-libri-50-copertine-design-stile

#20 LETTORI PARTORIENTI
Per chiudere in bellezza ci sono loro, quelli che non sanno come ingannare il tempo mentre espellono dal loro di dietro degli esseri con forma di vita propria.
Ed eccoli che, una volta seduti prima del parto, afferrano con fare proprio il libro già pronto davanti a loro e cominciano a leggere. A parto concluso rimettono il libro al suo posto, pronto ad attenderli per la prossima espulsione.

vincenttoilet

 

Commenti

×