Categorie

Archivi

Meta

6 motivi per cui Neville è coraggioso tanto quanto Harry

24 Agosto 2017 mari-gard 3 min read

6 motivi per cui Neville è coraggioso tanto quanto Harry

24 Agosto 2017 Luna 3 min read

Allora, come vogliamo definire il coraggio?

I tempi a Hogwarts si sono rivelati duri per Neville Paciock. Nel corso della saga, è stato dipinto come un giovane impacciato, pauroso, incapace. Sembrava impossibile che lui potesse essere il protagonista della profezia della caduta di Voldemort. Neville poteva anche essere meno dotato di Harry, meno famoso; ma non meno coraggioso. Ha semplicemente esibito un altro tipo di coraggio, che ora vedremo.

#1 Neville e la sua tragica famiglia

Frank e Alice Paciock sono stati torturati dai Mangiamorte, al punto da riconoscere a stento il loro figlio. Harry ha perso James e Lily in seguito a un’accecante luce verde, mentre Neville è cresciuto sapendo cos’è veramente successo ai suoi genitori, scegliendo di non rivelare a nessuno dei suoi amici la tragedia. Quando siamo venuti a saperlo siamo rimasti devastati.


#2 Seppur non particolarmente dotato, ha lavorato duro

Come abbiamo già detto, Neville non era un mago dotato di un talento naturale. I suoi parenti avevano paura fosse un Magonò (ricordiamo il prozio che l’ha quasi annegato pur di vederlo salvarsi con la magia). Sin dall’inizio, Neville era svantaggiato. Harry, invece, praticava brillantemente la magia, esibendo anche incantesimi avanzati. E’ facile essere impavidi quando si è bravi tanto quanto è difficile esserlo da imbranati. Neville ha superato i suoi limiti, acquistando fiducia in se stesso e lavorando più di tutti gli altri. Considerando com’era nei primi anni, le sue capacità alla fine dei Doni della Morte si sono dimostrate notevoli quanto quelle di Harry.


#3 Non era il Prescelto

Neville avrebbe potuto essere il protagonista della profezia della Cooman, ma non è diventato il Bambino che è Sopravvissuto. La fama che ne derivò sicuramente non rese a Harry la vita facile, ma sicuramente gli ha aperto molte porte. Il giovane Paciock, invece, non era speciale; non era famoso, e nemmeno così interessante. Era un po’ sfigatello, timido, perfetto target per i bulli. Nonostante la sua impopolarità, è riuscito a superare tutto, e si sa che per fare ciò ci vuole fegato.


#4 Harry era costantemente aiutato

Harry faceva tappa continua nell’ufficio di Silente, ha preso lezioni speciali da Lupin, continuamente guidato dai suoi amici. Neville non aveva nulla di tutto ciò. Okay, era il preferito della Sprite, ma solo perché ha lavorato duro e si è scoperto bravo in erbologia. L’unico professore che lo ha invitato per un tè è stato il falso Moody, che comunque non l’ha fatto come cortesia. Hogwarts è diversa quando non ti chiami Harry Potter.


#5 Harry aveva Ron e Hermione; Neville no

Certo, Neville era amico del trio, ma non pare avesse un gruppetto con cui stare continuamente, o un migliore amico. Il trio non l’ha mai invitato nelle loro avventure, anzi (“scusa, Neville, Petrificus Totalus!”). Per anni è stato nella periferia dei gruppetti di amici, senza nessun vero amico. Basta pensare alla sua felicità alle riunioni dell’ES: l’unico momento in cui ha creduto di avere degli amici veri.


#6 Non era naturalmente impavido, il che lo rende ancor più coraggioso

La sua resistenza contro Voldemort in persona alla fine dei Doni della Morte è diventata iconica soprattutto perché inattesa. Neville non è mai stato un vero eroe; tantomeno era particolarmente coraggioso. Non è facile superare la paura se di natura sei un timoroso. Harry Potter, Grifondoro modello, andava incontro al pericolo perché sapeva che era la cosa giusta da fare, ma anche perché poteva permetterselo. Perché sapeva di essere bravo. Ma per persone come Paciock, abbracciare il pericolo (o, in questo caso, fronteggiare il male puro) richiede un altro tipo di coraggio; una forza che ti permetta di superare le tue paure naturali, una battaglia con te stesso. Come ha detto Silente, arriverà il tempo in cui “dovrai scegliere tra ciò che è giusto e ciò che è facile”.

Potrebbe interessarti anche:  Intervista a Matthew Lewis5 cose a cui non avevi fatto caso su Neville Paciock! , 5 momenti epici in cui Neville Paciock ha spaccato,

Commenti

Luna
Luna

Se metti buona volontà il mondo tutto ti darà. Però se tu non rischierai... Nulla mai rosicherai.

All posts
×