Categorie

Archivi

Meta

Perché Sirius ha rinunciato a essere il custode segreto dei Potter?

8 Dicembre 2017 ange-cera 4 min read

Perché Sirius ha rinunciato a essere il custode segreto dei Potter?

8 Dicembre 2017 Parfmelethril 4 min read

Se i Potter non avessero cambiato il custode segreto da Sirius a Peter Minus, le cose probabilmente sarebbero andate in modo molto diverso.

Non fu Sirius a vendere James e Lily a Voldemort, ma fu lui a convincerli a scegliere Minus come custode segreto. E’ una scelta che finì per tormentarlo – quindi perché lo suggerì? Pottermore propone un’interessante riflessione a riguardo.

Ma prima di tutto ripassiamo cos’è un custode segreto.

Essere un custode segreto significa usare l’Incanto Fidelius – “nascondere un segreto dentro una sola persona vivente”. Fu questo incantesimo a essere usato per nascondere la coppia da Voldemort, dopo che il Signore Oscuro li scelse come le sue prossime vittime. I Potter hanno scelto di usare questo incantesimo perché non c’era la necessità di cambiare nascondiglio finché il custode segreto avesse mantenuto il silenzio. Sarebbe dovuto essere il modo perfetto per proteggerli.

custode lupin e sirius

E perché Sirius fu scelto, inizialmente? C’erano un paio di candidati: Silente stesso si era offerto, ma James insisteva che fosse il suo migliore amico a farlo. Avrebbe addirittura detto a Silente che Sirius sarebbe morto piuttosto per tradirli.

Allora Sirius li ha spinti a cambiare idea? Se James era così sicuro, dev’essere stata l’insistenza di Sirius a fargli cambiare idea – ed è qui che la tempistica diventa importante. Perché mentre facevano questi piani, tutti (Silente, Sirius e i Potter stessi forse) sospettavano che qualcuno passasse le informazioni a Voldemort. E mentre è strano che nessuno sospettasse di Minus, sembra che Sirius pensasse che Lupin fosse la spia, ecco perché Lupin non fu informato del cambio del custode. Ha senso: se Sirius e James pensavano che Lupin stesse passando informazioni a Voldemort, allora passare a Minus e nel frattempo mantenere l’illusione che Sirius fosse il custode l’avrebbe messo fuori strada. Sfortunatamente, si sbagliavano riguardo a Lupin.

“Credevo che fosse un piano perfetto… un inganno… Voldemort avrebbe di certo dato la caccia a me, non avrebbe mai immaginato che avessero scelto una creatura debole e ottusa come te…”

Voldemort probabilmente conosceva Sirius a causa della sua famiglia e per la sua vicinanza ai Potter. Era anche un abile membro dell’Ordine della Fenice e un nemico di uno dei seguaci più fedeli di Voldemort: Piton. Non sembra forzato pensare che Voldemort avrebbe dato la caccia a Sirius e sicuramente non si sarebbe fatto problemi a usare la Maledizione Imperius o Cruciatus per ottenere l’informazione. Comunque, un custode segreto può rompere l’Incanto Fidelius solo volontariamente. Nessuno mette in dubbio che Sirius sarebbe morto per i suoi amici – allora perché non essere il custode segreto comunque, dato che nessuno avrebbe potuto ottenere il luogo del nascondiglio torturandolo?

La risposta è che Sirius voleva deviare l’attenzione dal vero custode segreto. Probabilmente sperava che Voldemort andasse da lui così da poter distogliere l’attenzione da Minus. Se fosse andato tutto secondo i piani, Voldemort non avrebbe mai capito che Sirius non era il custode segreto – ma anche se avesse scoperto l’inganno, mentre il Signore Oscuro avrebbe perso tempo dietro a Sirius, Minus e i Potter avrebbero avuto il tempo di ritrovarsi e fuggire.

minus custode

Fin qui, molto nobile. Sfortunatamente per Sirius, però, tutti i suoi piani erano basati su una supposizione che non avrebbe proprio dovuto fare: il fatto che Minus fosse leale. Qui, ovviamente, si è sbagliato.

Da ciò che sappiamo dei Malandrini, Minus ammirava i suoi amici intelligenti. Aveva bisogno dell’aiuto di James e di Sirius per diventare un Animagus e non aveva la loro sicurezza – una sicurezza che sfociava spesso nell’arroganza. Forse Sirius pensava che Minus li stimasse talmente tanto che non li avrebbe mai traditi. Ciò non significa che non sospettasse che Minus non avrebbe rivelato il loro segreto se minacciato, ma probabilmente sperava che il suo inganno avrebbe fatto sì che l’attenzione di Voldemort fosse da un’altra parte. Certamente non si aspettava che Minus avrebbe cercato Voldemort di proposito.

Sirius ha sopravvalutato la lealtà di Minus perché sarebbe morto pur di tradire i suoi amici, ma ha sottovalutato la forza di carattere di Minus in parte anche per la sua arroganza. Solo un uomo che è intelligente, di bell’aspetto e così sicuro di se stesso in quel modo incurante può non capire come questi tratti potrebbero essere ragione di rancore. Fu lui stesso ad ammetterlo: avrebbe dovuto sapere che Minus era la spia. Minus “strisciava sempre attorno a persone più forti e potenti” di lui, e Voldemort era il mago più potente di tutti. Cos’era l’amicizia di James paragonato a ciò? Non era il suo confidante più intimo, non era il suo migliore amico. Quindi forse quando Sirius ha poposto Minus come un custode segreto di riserva, era solo un altro esempio del suo essere secondo a tutti.

Sirius ha passato la sua infanzia come il pesce fuor d’acqua; si penserebbe che anche nelle dinamiche del suo gruppo di amici avrebbe fatto la stessa fine. Ma sembra che far parte dei Malandrini l’abbia protetto, il che l’ha reso cieco di fronte a certe cose. Il fatto che abbia sospettato di Lupin e non di Minus rende questo concetto più chiaro: non aveva dubbi che il “debole, ottuso” Minus sarebbe rimasto leale, invece ha sospettato di Lupin, che non avrebbe mai tradito i suoi amici, era solo un po’ meno precipitoso di James e Sirius. Per James, come disse Lupin a Harry, “sarebbe stato il massimo del disonore diffidare degli amici”, ma Lupin era sempre il più cauto. Forse è per questo che Sirius lo sospettava.

lupin e harry custode

A Minus sembra che non ci abbia neanche pensato.

Secondo questa riflessione di Pottermore, quindi, si può far risalire quasi tutto a un errore di valutazione di Sirius. Ma queste sono tutte speculazioni e ad ogni modo non c’è modo di sapere se le cose sarebbero andate diverse e come sarebbero andate.

Commenti

Parfmelethril
Parfmelethril

Una Corvonero di 22 anni che abita a Londra, persa nei sogni, sommersa da libri non ancora letti. Passo le giornate a guardare Friends.

All posts
×