Categorie

Archivi

Meta

Perchè Daniel Radcliffe è il mio Harry Potter

13 Giugno 2016 gret-albo 2 min read

Perchè Daniel Radcliffe è il mio Harry Potter

13 Giugno 2016 Bellatrix 2 min read

Spesso si sente dire che Daniel Radcliffe non sia stata la miglior scelta per interpretare Harry Potter, perchè sembrerebbe non corrispondere alla descrizione di Harry che la Rowling ne ha fatto nel libro.
Qui vi abbiamo detto perché Daniel non è il nostro Harry Potter.
D’altra parte, però, per la durata di 8 film ha impersonato il giovane maghetto e adesso voglio dirvi perché Daniel è il mio Harry.


1- Lo sguardo

È vero, se vogliamo essere proprio precisi Harry ha gli occhi verdi, come sua madre Lily, mentre Daniel Radcliffe ha gli occhi azzurri; però, nello sguardo dell’attore britannico, rivedo, nelle diverse scene, l’innocenza, il coraggio, la sincerità e la curiosità di Harry, qualità che nessun altro mai avrebbe potuto interpretare meglio. Questo più di tutto rende per me Daniel insostituibile.


2- La semplicità e l’onestà

Cresciuto tra i babbani, senza un accenno di magia fino al compimento dei suoi undici anni, quando viene introdotto nel mondo magico Harry non sa niente del Quidditch, delle scope che volano o della Banca dei Maghi, eppure, non si vergogna mai di ammetterlo, ma semplicemente e senza vergogna chiede quello che non sa a chi gli sta intorno. Allo stesso modo, il giovane Dan non si è mai vergognato di mostrare se stesso per quello che è, come ad esempio quando gli fecero quella famosa domanda su Voldemort a cui non seppe rispondere, perchè i libri non li aveva letti.

A quanto pare, Dan non si vergogna proprio di niente.

3- La  capacità di assumere le responsabilità del proprio compito

Forse, vi chiederete che fatiche debba mai sopportare un ragazzo che viene scelto per una delle saghe che ha più incassato negli ultimi anni; ebbene, non è per niente facile interpretare un personaggio su cui quasi il mondo intero proietta le proprie aspettative di lettura e nemmeno sopportare tutte le critiche che, per natura stessa di questa professione, gli vengono mosse; non è solo questo, però, a rendere a volte difficile sostenere il ruolo di interprete di Harry Potter, poichè il giovane Daniel ha dovuto rinunciare per sempre a una vita semplice, tranquilla e anonima, dai dieci anni in poi: non sempre, infatti, la fama è buona cosa, anzi, talvolta può portare gli attori a provare un rifiuto completo per tutto il frutto del proprio lavoro. Perciò, per quanto in ambiti radicalmente diversi, sia Harry sia Dan hanno affrontato con dignità e umiltà il proprio compito di “prescelti”.


Dunque, questi sono tre motivi per cui, sinceramente e di cuore, Daniel sarà sempre la persona che ha dato vita ad Harry nel modo più genuino possibile. Se, invece, siete interessati a sapere perchè per alcuni Daniel Radcliffe non è il giusto Harry, leggete qui

Commenti

Bellatrix
Bellatrix

All posts
×