Categorie

Archivi

Meta

Un paio di incantesimi che ci farebbero comodo a Natale

25 Dicembre 2018 eric-bard 3 min read

Un paio di incantesimi che ci farebbero comodo a Natale

25 Dicembre 2018 Mikasa 3 min read

Tutti amiamo il Natale. Insomma, la neve, il vischio, le lucine… il periodo più bello dell’anno, certo, ma anche il più stressante. C’è da pensare al cenone, ai parenti, ai regali! Se solo potessimo avere un aiuto ”magico”…

Natale è sicuramente un periodo estremamente impegnativo. Dallo shopping per i regali, alla cena con i parenti. Non c’è che dire, il Natale ha un che di magico, ma è anche super-stressante. Non possiamo farci niente, dalle feste, se possibile, si esce più esausti di prima!

Pensate se invece fossimo dei maghi! Potremmo, come Queenie, cucinare un delizioso strudel solo muovendo la bacchetta o preparare una tavola elegantissima come Tina. L’albero di Natale sarebbe addobbato da cima a fondo in poco tempo (senza rischiare di caderci sopra) e tante altre cose. 

Insomma, con tutti questi aiuti magici, Natale dev’essere un gioco da ragazzi!
Sia chiaro, la lettera per Hogwarts è sempre ben accetta, ma se fosse possibile riceverla in questo periodo dell’anno…
E se – per miracolo – dovessimo riceverla, quali incantesimi ci sarebbero utili per sopravvivere al Natale?


Accio

Abbastanza scontato, ma fondamentale. Si sa, la parte più impegnativa del Natale è girare per negozi a cercare i regali per amici e parenti. Oppure, ancor peggio, quando i regali vanno IMPACCHETTATI!

Insomma, sei lì, ti siedi, hai preso le forbici, il nastro, il biglietto di auguri, la penna e…hai dimenticato la carta da regalo.

Se avessimo a disposizione una bacchetta, pensate a quanto sarebbe facile, ci basterebbe esclamare ”Accio!” e ciò di cui abbiamo bisogno sarebbe a portata di mano.

”Accio carta da regalo!”…no, non funziona.

Non capisco, Harry ha potuto usare accio quando gli serviva la Firebolt nel combattimento contro l’Ungaro Spinato e io non posso usarlo per prendere della carta?

Ah e nel caso abbiate amici potteriani a cui non sapete cosa regalare, potete dare un’occhiata qui.


Wingardium Leviosa

Tutti ricorderanno il Professor Viti0us mentre addobba uno dei maestosi alberi della sala grande, con palline grandi quasi quanto lui, semplicemente facendole levitare, come fossero piume.

Poi ci siamo noi, che annodiamo le lucine dell’albero, facciamo cadere le palline, facciamo quasi cadere l’albero, non riusciamo a mettere la stella sulla punta.

Se avessimo anche noi un Wingardium Leviosa a disposizione sarebbe tutto più semplice (e sicuro)!


Muffliato

Molti saranno sorpresi o spiazzati, ma pensateci bene… Natale vuol dire cenone, cenone vuol dire tavola, tavola vuol dire parenti che non vedi da decadi e che appaiono solo a Natale come creature mitologiche.

Tuttavia, nonostante non ci si veda spesso, i discorsi sono sempre gli stessi, insomma…i soliti discorsi noiosi da cena di Natale. A volte, poi, c’è anche il bonus bambini piccoli che piangono a tavola.

Muffliato consente di offuscare l’udito di chi riceve l’incantesimo, ma cosa accadrebbe se ci auto-lanciassimo quest’incantesimo? Meglio il ronzio che altro!


Dopotutto, le vacanze natalizie babbane sono piacevoli, la corsa agli ultimi regali, i goffi tentativi di addobbare l’albero, i dilemmi su dove vada la forchetta sull’elegante tavolata.

Se avessimo la magia sarebbe tutto più semplice, ma forse un po’ meno divertente!

Commenti

Mikasa

All posts
×