Categorie

Archivi

Meta

Ilvermorny: Quello che NON sappiamo sulla scuola statunitense!

6 Febbraio 2016 sere-savo 2 min read

Ilvermorny: Quello che NON sappiamo sulla scuola statunitense!

6 Febbraio 2016 Rose 2 min read

Come ben sapete, J.K.Rowling ha diffuso una mappa con nuove, importanti informazioni sulle scuole del Mondo Magico, manifestando quindi la volontà di estendere i confini britannici e statunitensi a vantaggio di una visione molto più ampia, globale. Abbiamo la scuola brasiliana (QUI per saperne di più), quella africana (QUI), quella bulgara (QUI), quella giapponese (QUI), e quella francese (QUI). All’appello manca solo Ilvermorny, la scuola statunitense.

Ilvermorny è l’unica scuola di Magia e Stregoneria priva di qualsiasi descrizione. Possiamo attribuire questa riservatezza alla più che possibile apparizione della stessa nella saga di prossima uscita su Newt Scamander, il famoso magizoologo.

Tuttavia siamo in grado di anticiparvi qualsiasi dettaglio attraverso un’attenta analisi delle poche informazioni già in nostro possesso.

1. Dove si trova esattamente:
Dalla mappa divulgata da J.K.Rowling possiamo osservare l’effige di Ilvermorny sull’estremità dell’Ohio River, un affluente del celebre Mississippi. Possiamo quindi collocare la scuola in una zona a cavallo tra gli stati di Ohio, Virginia e Kentucky. Questa specifica zona degli Stati Uniti, non a caso, vanta quelle ampie vallate di campagna tanto care a J.K.Rowling. Essendo un castello, non ci riesce difficile immaginare la scuola in questo tipo di paesaggio, tanto più in Ohio, casa di celebri castelli come quello di Loveland.

 

image

 

2. Una scuola moderna?
Lo sappiamo tutti, gli Stati Uniti sono noti per essere molto poco conservatori. Dalla descrizione rilasciata dalla Warner possiamo intuire come Tina e Queenie Goldstain siano due ragazze molto emancipate, soprattutto Queenie (“abile legilimens dallo spirito libero”). Essendo state entrambe studentesse di Ilvermorny, potremmo forse attribuire il merito della loro educazione alla misteriosa scuola? J.K.Rowling si è infatti dimostrata molto attenta nel creare delle realtà magiche che fossero, nei costumi, quanto più simili a quelle degli stati d’appartenenza. Sappiamo infatti che nella scuola giapponese (Mahoutokoro) gli studenti, oltre che ad essere iscritti all’età di 7 anni, vengono dotati di un’uniforme in grado di cambiare colore in base anche   agli illeciti da loro commessi. Un’impostazione scolastica molto rigida perfettamente in linea con quelle orientali.

Insomma, dopo Hogwarts, crediamo che Ilvermorny abbia tutte le carte in regola per fare breccia nel nostro cuore. Speriamo di non sbagliare!

Commenti

×