Categorie

Archivi

Meta

I vestiti nel mondo dei maghi – inserto di J.K. Rowling

1 Luglio 2019 mati-stro 3 min read

I vestiti nel mondo dei maghi – inserto di J.K. Rowling

1 Luglio 2019 Greengrass 3 min read

Chiunque abbia letto i libri sa benissimo che i maghi hanno uno stile tutto loro per l’abbigliamento e spesso i maghi più anziano fanno fatica a mescolarsi con i babbani a causa di quest’ultimo, regalandoci scene esilaranti (ad es. durante i mondiali di quidditch nel quarto libro).

Ma cosa dice la Rowling a riguardo? Ecco qua la traduzione di un testo che ha pubblicato su pottermore sui vestiti dei maghi.

Colori

I maghi, in generale nella comunità dei babbani, possono rivelarsi l’un l’altro indossando i colori viola e verde, spesso in combinazione. Tuttavia questo non è altro che un codice non scritto e non c’è l’obbligo di conformarvisi. Molti membri della comunità magica preferiscono indossare i loro colori preferiti quando sono in giro per il mondo dei babbani o adottano il nero come colore pratico, specialmente quando viaggiano di notte.


Lo statuto internazionale di segretezza

Lo statuto internazionale della segretezza ha stabilito chiare linee guida sull’abbigliamento per streghe e maghi quando sono in pubblico.

Quando si mescolano ai babbani, maghi e streghe adotteranno uno standard di abbigliamento interamente babbano, che si adatterà il più possibile alla moda del momento. L’abbigliamento deve essere adeguato al clima, alla regione geografica e all’occasione. Niente di auto alterante o auto aggiustante deve essere indossato davanti ai babbani.

Nonostante queste chiare istruzioni, le infrazioni all’abbigliamento sono state una delle infrazioni più comuni dello Statuto Internazionale della Segretezza fin dal suo inizio. Le generazioni più giovani hanno sempre avuto la tendenza ad essere meglio informati sulla cultura babbana in generale; da bambini, si mescolano liberamente con i loro omologhi babbani; più tardi, quando entrano in carriere magiche, diventa più difficile tenersi in contatto con i normali abiti babbani.

Le streghe e i maghi più anziani sono spesso irrimediabilmente lontani dalle mode nel mondo dei babbani, vista la velocità con cui cambiano; dopo aver acquistato in gioventù un paio di pantaloni psichedelici a zampa d’elefante, sono indignati per essere trascinati davanti al Wizengamot cinquant’anni dopo per aver suscitato un’offesa diffusa a un funerale babbano.


Eccezioni

Il Ministero della Magia non è sempre così severo. Un’amnistia di un giorno è stata annunciata il giorno in cui si è diffusa la notizia della scomparsa di Lord Voldemort in seguito alla sopravvivenza di Harry Potter della Maledizione Uccidente.

Tale era l’eccitazione che streghe e maghi scesero per le strade con i loro abiti tradizionali, che avevano dimenticato o adottato come segno di celebrazione.


Movimenti contrari

Alcuni membri della comunità magica si danno da fare per rompere la clausola sull’abbigliamento dello Statuto della Segretezza. Un movimento marginale che si definisce Fresh Air Refreshes Totally (F.A.R.T.) insiste sul fatto che i pantaloni babbani “arginano il flusso magico alla fonte” e insistono a indossare abiti in pubblico, nonostante i ripetuti avvertimenti e multe.

Più insolitamente, i maghi adottano deliberatamente abbinamenti ridicoli, come una crinolina indossata con un sombrero e scarpe da calcio. Ma questi sono generalmente presi dai babbani per essere persone che hanno perso una scommessa.


L’abbigliamento dei maghi

In generale, l’abbigliamento dei maghi è rimasto fuori moda, anche se sono state apportate piccole modifiche a capi di abbigliamento come gli abiti da sera. L’abbigliamento da mago standard comprende abiti semplici, indossati con o senza il tradizionale cappello a punta che viene sempre indossato in occasioni formali come battesimi, matrimoni e funerali. Gli abiti da donna tendono ad essere lunghi. Si potrebbe dire che gli abiti dei maghi sono congelati nel tempo: risalgono al XVII secolo, quando si nascondevano. La loro adesione nostalgica a questa forma di abito vecchio stile può essere vista come un attaccamento ai vecchi modi e ai vecchi tempi; una questione di orgoglio culturale.

Giorno per giorno, tuttavia, anche coloro che detestano i babbani indossano una versione dell’abbigliamento babbano, che è innegabilmente più pratica delle vesti. Gli anti-babbani tenteranno spesso di dimostrare la loro superiorità adottando in pubblico uno stile volutamente sgargiante, superato o dandyish.


Questo articolo ha riassunto un paio di curiosità sull’abbigliamento dei maghi descritto nei libri dalla Rowling. Se invece vi interessa sapere cosa si cela dietro ai costumi dei film cliccate qui per la saga originale e qui per I Crimini di Grindelwald.

Testo tradotto da pottermore.

Commenti

Greengrass
Greengrass

All posts
×