Categorie

Archivi

Meta

Differenze libri/film di HP: TOP 5

1 Marzo 2015 sere-savo 3 min read

Differenze libri/film di HP: TOP 5

1 Marzo 2015 Rose 3 min read

Riporto in seguito del tutto personale dei più vistosi tagli, strafalcioni, non-sense dei film di Harry Potter. I PRIMI TRE, più che semplici tagli o strafalcioni, per me sono dei veri TRAUMI che hanno segnato la mia esistenza…

5. Pix

È vero che il Poltergeist non svolge una funzione rilevante nell’economia della trama. Cinematograficamente parlando, tuttavia, avrebbe potuto avere un potenziale (tra l’altro, specialmente nei film di Yates, le scene inutili ABBONDANO). Le scene delle sue malefatte sarebbero state una bella chicca, se inserite di tanto in tanto. È vero che il primo e il secondo film sono già molto lunghi… Ma visto che tra il secondo e il terzo film c’è una discontinuità mostruosa nel modo in cui viene gestita la sceneggiatura, l’ambientazione e i personaggi (e vista la durata decisamente minore dei film successivi al secondo), perché non inserirlo in Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban, per esempio? 

Peeves

4. Bill e Charlie Weasley

Improvvisamente, così, di punto in bianco, COMPARE un nuovo fratello di Ron. E non è Charlie, che viene citato in Harry Potter e la Pietra Filosofale, ma BILL. Che per pura combinazione PARE che si debba sposare con Fleur Delacour. Così, senza preavviso? ALMENO AVVERTITE uno o due film prima! E perché citare Charlie Weasley in “Harry Potter e la Pietra Filosofale” e poi non tirarlo in ballo più per il resto della saga? Quanto meno rispettare la buona volontà che hanno avuto nel primo film…

3. JAMES POTTER È BIONDO 

E NON SOLO: nel quinto anno a quanto pare portasse quanto meno gli occhiali e avesse gli occhi castani (Harry Potter e l’Ordine della Fenice); nel settimo film invece non solo non indossa gli occhiali, MA HA GLI OCCHI AZZURRI. HARRY HA GLI OCCHI DI SUO PADRE!

tumblr_inline_mtvb9x9D6n1qgp297

2. Ma alla fine chi sono Lunastorta, Codaliscia, Felpato e Ramoso? 

Nel quarto e nel quinto film Voldemort e Malocchio chiamano Peter e Sirius con i rispettivi soprannomi: Codaliscia e Felpato. Ma in “Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban” non viene MAI svelata la vera identità dei quattro Malandrini. Come non viene minimamente spiegato, tra l’altro, PERCHÈ MAI James, Sirius e Peter siano diventati animagi.

Per me questo taglio è un errore colossale: insomma, si lasciano molte cose inspiegate… non so voi, ma io, se non avessi letto i libri, ci sarei rimasta un po’ confusa. È vero che tutte queste chiacchiere avrebbero reso la scena della Stamberga eccessivamente lunga: ma perché non usare dei bei flashback, come poi alla fine gli sceneggiatori della saga si son visti costretti a fare nell’ultimo film? Avrebbero potuto rendere la scena estremamente commovente, e saremmo stati tutti molto più contenti.

1. Harry hai gli occhi di tua ma… MA WTF? 

Questa non ha bisogno di descrizione. Cioè Severus lo dice esplicitamente, sono le sue ultime parole: hai gli occhi di tua madre. A Harry Potter. MA SEVERUS, ma sei daltonico o cosa? PERCHÈ ci rompono le scatole per OTTO FILM e alla fine decidono di prendere una bambina anonima con GLI OCCHI CASTANI? Una domanda che, immagino, ci siamo posti tutti.

 

 E tu?
Quali pensi siano i più gravi tagli/differenze tra film e libro?

COMMENTA!

Commenti

×