Categorie

Archivi

Meta

Che potterhead sei? Parte terza

18 Marzo 2015 sere-savo 3 min read

Che potterhead sei? Parte terza

18 Marzo 2015 Rose 3 min read

Negli ultimi due articoli abbiamo conosciuto ben dieci tipi di potterhead: lo shippatore, il  disgraziato, il simpaticone, quello dipendente dai gadget, l’ordinato, l’aggressivo, il colorato, il citazionista, l’uomo anticipazione e il timoroso.
Con questo articolo vogliamo presentarne altri cinque.

 

Lo psicopatico
I potterhead non sono normali, questo si sapeva. Ma questo tipo di potteriano per stranezza farebbe concorrenza ad Albus Silente, e ricordiamoci che quest’ultimo ha inventato parole d’ordine come «Sorbetto al limone». Non vede l’ora di finire un libro per sapere cosa succede, ma in realtà vorrebbe che non finisse mai perchè lo adora troppo. Piange, odia la Rowling ad ogni morte di un personaggio, si promette di non leggere più neanche una pagina di quel libro, si dispera come se gli fosse morto l’ippogrifo e poi, dopo dieci minuti, spinto dalla curiosità, lo si trova già a leggere. Si narra siano molti e imprevedibili.

                                          psicopatico_compressed


Il ginnasta
Questo tipo, invece, può essere quasi comico. Lui non si limita a leggere su una panchina o sul letto, ma diventa un contorsionista in cerca della posizione ideale. Evita il letto perchè prende sonno leggendo, la sedia perchè è scomoda, il pavimento perchè è freddo, e poi si ritrova (non avendo più posizioni), a leggere a testa in giù, con le gambe sulla libreria tipo Tarzan e le braccia che tentano di tenere il libro in equilibrio.

                                  Il ginnasta_compressed


L’uomo-biblioteca
Questo potterhead in realtà è un superpotterhead. Intelligente e informatissimo sulla saga, non solo ha letto i libri trecentonovantaquattro volte (più una), ma è iscritto a Pottermore, segue tutte le pagine potteriane esistenti sul pianeta, cerca informazioni su ogni boiata che esiste nei libri. Sa probabilmente l’origine elfica (?) del nome dell’algabranchia, e anche se non esiste, se lo inventerà. Ama esporre le sue conoscenze, e quindi, oltre ad essere un superpotterhead, è anche un super rompi pluffe. Non riesce a capire che agli altri non interessa, o comunque non se ne fa problemi.

                                            L'uomo biblioteca_compressed


Il commentatore in diretta
Questo tipo di potterhead è estremamente odiato. Non solo anticipa le battute (come l’anticipatrice, che abbiamo trovato in precedenza) ma addirittura commenta il film di Harry Potter mentre lo vede. «Questo non c’è sul libro!», «Amo questa parte, dovete sapere che si ricollega a… [con descrizione di eventi del libro che in realtà non hanno nulla in comune con la scena, se non nella sua testa]» «Aspettate, dov’è la parte che si trova a pagina 394 del libro? COME SAREBBE A DIRE CHE NON L’HANNO MESSA NEL FILM?»

                                               televisione_compressed


– Il Potteromane

Questo è un potterhead nei confronti del quale non puoi non provare almeno un po’ di pietà. Ha una lista lunga probabilmente come la barba di Silente di tutti i libri che vuole assolutamente leggere. Purtroppo, ogni volta che prende in mano un’altra saga, non riesce a terminarla perchè si dedica alla riririririririririlettura di Harry Potter. E così la lista si allunga, nella speranza che qualche parente preoccupato gli nasconda i libri di Harry Potter.

                                                                potteromane_compressed


Non ti rispecchi in nessuno di questi esempi? Non temere, la lista non è ancora finita!
Guarda anche le parti precedenti dell’articolo: parte 1 | parte 2

E non dimenticarti di commentare scrivendo chi ti rappresenta meglio!

Commenti

×