Categorie

Archivi

Meta

Gli angoli nascosti e i passaggi segreti di Hogwarts

17 Aprile 2018 gugl-como 6 min read

Gli angoli nascosti e i passaggi segreti di Hogwarts

17 Aprile 2018 Butterbeer 6 min read

Hogwarts è enorme, misteriosa e fantastica.
Al suo interno sono celati segreti che vengono rivelati solo ai pochi che in un modo o nell’altro ne vengono a conoscenza.
Nei libri ci vengono rivelati innumerevoli luoghi nascosti e passaggi segreti disseminati nel castello.
Vediamo quali sono e quando vengono usati


La statua di Gregory il Viscido

Fred e George Weasley conoscono molti luoghi e passaggi segreti di Hogwarts e proprio nel primo libro ne rivelano uno.

“Bene, ora dobbiamo andare. Lee Jordan è convinto di aver trovato un nuovo passaggio segreto per uscire dalla scuola”.
“Scommetto che è quello dietro alla statua di Gregory il Viscido che abbiamo scoperto la prima settimana. Ciao!”

Harry Potter e la Pietra Filosofale


Tra la stanza dei trofei e la classe di Incantesimi

Quando Ron e Harry rischiarono di essere presi da Gazza mentre si dirigevano verso il duello a mezzanotte con Malfoy (che non si presentò, tipico di lui) durante il loro primo anno, scoprirono per caso un passaggio segreto, nascosto dietro un arazzo vicino alla stanza dei trofei.

teorie

Passarono attraverso un arazzo, lacerandolo, e si ritrovarono in un passaggio nascosto, lo percorsero a precipizio e sbucarono vicino all’aula di Incantesimi, che sapevano essere lontana mille miglia dalla sala dei trofei.

Harry Potter e la Pietra Filosofale


Il bagno delle ragazze al primo piano

Forse il luogo nascosto più famoso tra quelli di Hogwarts era la non così segreta Camera dei Segreti.

teorie

Anche se tutti a Hogwarts erano senza dubbio a conoscenza della sua esistenza, nessuno sapeva dov’era, chi l’avesse aperta o come entrarci, finché ovviamente non arrivò Harry…

…e subito il rubinetto brillò di una vivida luce bianca e prese a girare. Un attimo dopo il lavandino cominciò a muoversi. Sprofondò e scomparve alla vista lasciando scoperto un grosso tubo, un tubo largo abbastanza da lasciar passare un uomo.

Harry Potter e la Camera dei Segreti


La Stamberga Strillante

Il Platano Picchiatore venne piantato durante il primo anno a Hogwarts di Remus Lupin, dandogli l’accesso alla Stamberga Strillante e a uno spazio dove potesse riprendersi dagli effetti della luna piena.

teorie

Le sue origini a lungo dimenticate, vengono riesumate nel terzo libro.

“Peter, che era il più piccolo, riusciva a scivolare sotto I rami aggressive del platano e premeva il nodo che lo blocca. Poi si calavano nel tunnel e mi raggiungevano.”

Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban


Praticamente tutto sulla Mappa del Malandrino

Creata da Lunastorta, Codaliscia, Felpato e Ramoso, la Mappa del Malandrino mostra praticamente tutti i passaggi segreti per coloro che giurano solennemente di non avere buone intenzioni.

teorie

La mappa mostrava una serie di passaggi segreti che non aveva mai esplorato. E molti di essi avevano l’aria di condurre…

“…dritto a Hogsmeade” disse Fred, indicandone uno col dito. “Ce ne sono sette in tutto. Ora, Gazza conosce questi quattro” e li segnò, “ma siamo certi di essere i soli a conoscenza di questi.[…]Ma questo porta dritto nella cantina di Mielandia.”

Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban


La statua della strega orba

Il passaggio segreto che Harry più utilizzerà per le sue uscite furtive dal castello per raggiungere Ron e Hermione a Hogsmeade, è sicuramente quello nascosto nella statua della strega orba.

teorie

Il corridoio del terzo piano sembrava deserto. […] Corse fino alla strega orba, le aprì la gobba, ci s’infilò e scivolò giù, raggiungendo la borsa ai piedi dello scivolo di pietra.

Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban


Hogwarts stessa

Infatti, com’è possibile che mai nessun babbano sia capitato da quelle parti per caso?

teorie

“È stregato” disse Hermione. “Se un babbano lo guarda, non vede altro che un ammasso di rovine con un cartello all’ingresso che dice ‘ATTENZIONE, NON ENTRARE, PERICOLO’”.

Harry Potter e il Calice di Fuoco


Un quadro con una pera

Se si vuole fare uno spuntino di mezzanotte c’è un solo modo per avere del cibo: si deve solleticare una pera.
Sembra assurdo? Solo se non avete letto i libri.
L’ingresso per le cucine di Hogwarts infatti è situate dietro un dipinto di quello che sembra un innocente cesto di frutta.

teorie

Tuttavia se si fa il solletico alla pera nel cesto, si trasformerà nella maniglia di una porta, permettendo così al “solleticatore” di poter entrare e mangiare ogni ben di Dio che desidera.

Lo afferrò di nuovo per il braccio, lo trascinò davanti al quadro della ciotola gigante, tese l’indice e fece il solletico alla grossa pera verde, che prese a contorcersi, ridacchiando, e all’improvviso si trasformò in una grossa maniglia verde. Hermione la afferrò, spalancò la porta e spinse con decisione Harry all’interno.
Harry ebbe appena il tempo di scorgere un’enorme stanza dal soffitto alto con cumuli di pentole e padelle di rame lucente accatastate lungo le pareti di pietra, e un enorme focolare di mattoni all’altro capo…

Harry Potter e il Calice di Fuoco


La Stanza delle Necessità

Forse la miglior stanza segreta di tutta Hogwarts, la Stanza delle Necessità può mutare per venire incontro a ogni specifica esigenza.

teorie

Aiutò Harry e l’Esercito di Silente e diede persino rifugio a coloro che rimasero a Hogwarts l’ultimo anno.

“Dobby conosce un posto perfetto, signore!” esclamò contento. “Dobby l’ha sentito dire dagli altri elfi domestici quando è arrivato a Hogwarts, signore. Noi la chiamiamo Stanza Va-e-Vieni, signore, oppure Stanza delle Necessità!”.
“Perché?” chiese Harry curioso.
“Perché una stanza dove si può entrare” disse Dobby serio, “solo se c’è veramente bisogno. A volte c’è, a volte no, ma quando appare ha sempre tutto quello che serve a chi la cerca.”

Harry Potter e l’Ordine della Fenice


L’Armadio Svanitore

Anche se tecnicamente non è tra i passaggi segreti ufficiali di Hogwarts, l’Armadio Svanitore nella Stanza delle Necessità lo divenne velocemente quando Draco Malfoy realizzò che era collegato con un altro armadio da Magie Sinister.

teorie

Quando Montague venne spinto dentro l’armadio da Fred e George, potè udire delle voci di entrambi i posti.
Questo poi diede l’idea a Draco di ripararlo e di portare i Mangiamorte a Hogwarts.

“L’altro si trova da Magie Sinister” continuò Malfoy, “formano una specie di passaggio. Montague mi ha detto che quando è rimasto chiuso in quello di Hogwarts era come intrappolato in una specie di limbo. Non riusciva a farsi sentire da nessuno, ma a volte ascoltava quello che succedeva a scuola, e altre volte quello che succedeva nel negozio, come se l’Armadio viaggiasse dall’una all’altro.”

Harry Potter e il Principe Mezzosangue


La Testa di Porco e la Stanza delle Necessità

Quando Harry tornò a Hogwarts per trovare il diadema perduto di Corvonero e Aberforth salvò il trio dai Mangiamorte allertati dall’Incanto Gnaulante, Neville apparve da dietro il ritratto di Ariana alla Testa di Porco.
Sicuramente uno dei migliori, e a posteriori, più utili tra tutti i passaggi segreti.

teorie

Un pub che porta dritto in una scuola: Hogwarts così si conferma in assoluto la migliore.

[…]Ariana stava tornando verso di loro, diventando sempre più grande man mano che si avvicinava. Ma c’era qualcun altro, qualcuno più alto di lei, che zoppicava al suo fianco e sembrava emozionato[…]Le due figure s’ingrandirono finché le loro teste e le loro spalle riempirono il ritratto. Poi il quadro scattò in avanti come una porticina, rivelando l’ingresso di un vero tunnel.

Harry Potter e i Doni della Morte


I passaggi segreti presenti a Hogwarts sono molti, ma alcuni di essi non sono più utilizzabili.
Se ve li siete persi potete trovarli qui.
Per quanto riguarda i luoghi nascosti all’interno del castello che solo in pochi conoscono, questo è probabilmente dovuto al fatto che non hanno letto “Storia di Hogwarts” come Hermione. O forse perché non hanno la Mappa del Malandrino come Harry.
Se volete conoscere tutti luoghi più e meno segreti di Hogwarts guardate qui.

Commenti

Butterbeer

All posts
×