Categorie

Archivi

Meta

13 grandi errori nella trama di Harry Potter | Parte 2

18 Settembre 2016 sere-savo 6 min read

13 grandi errori nella trama di Harry Potter | Parte 2

18 Settembre 2016 Rose 6 min read

Nonostante J.K. Rowling sia l’autrice di uno dei più grandi capolavori mondiali, essendo umana, commette degli errori. Ciò non deve sminuire l’importanza e la bellezza della saga di Harry Potter! Lei stessa ha dichiarato di aver commesso qualche svista. Nel precedente articolo ne abbiamo individuata qualcuna, continuate a leggere per scoprire le altre!


  • La passaporta che conduce al cimitero alla fine del quarto film non ha senso.
    La funzione della passaporta nei libri è un po’ confusa. Siamo stati introdotti al loro uso nella serie di Harry Potter all’inizio di “Harry Potter e il calice di fuoco” quando i nostri eroi vanno alla partita di Quidditch. Devono essere sul colle in un momento esatto in modo da “catturare” la passaporta. Poi nel quinto libro, “Harry Potter e l’Ordine della Fenice,” Silente fa rapidamente una passaporta per il trasporto di Harry e dei giovani Weasley al numero 12 di Grimauld Place. Anche in questo caso, vi è un conto alla rovescia prima di essere trasportati e per quanto ne sappiamo, l’oggetto che è diventato la passaporta ridiventa “normale”. Ma in “Harry Potter e il calice di fuoco,” Harry e Cedric Diggory afferrano il calice durante il Torneo Tremaghi, che risponde al loro tocco per portarli al cimitero in cui Lord Voldemort sta aspettando. Questo è abbastanza strano, ma ciò che è veramente senza precedenti è che Harry è in grado di riutilizzare la passaporta per tornare a Hogwarts, di nuovo al suo minimo tocco. Invece di cadere di nuovo al centro del labirinto, dove ha afferrato il calice, la passaporta conduce Harry di fronte alla folla che guarda il Torneo Tremaghi. Dal momento che la Rowling non ha mai affrontato questo argomento nei libri, la nostra ipotesi migliore è che Voldemort voleva uno strumento che potesse in qualche modo farlo entrare a Hogwarts, dopo aver riacquistato il potere. Toccando la passaporta manomessa, forse sperava di poter intrufolarsi a Hogwarts senza bisogno di materializzarsi (in quanto non è possibile) o entrare dalle le porte anteriori.portkey


  • Il ragionamento che sta dietro alla “Traccia”, presente nei maghi minorenni, è confuso.
    Alcuni fan hanno notato che la “Traccia” nel mondo di Harry Potter non è del tutto sensata. Come affermato da Malocchio Moody in “Harry Potter e i doni della morte”, la traccia è un incantesimo che rileva l’attività magica intorno ai maghi che hanno meno di diciassette anni. Silente dice a Harry in “Harry Potter e il Principe Mezzosangue”, che, mentre la traccia rileva la magia, non in grado di rilevare chi l’ha eseguita, in modo che il Ministero si avvale dei genitori per “imporre l’obbedienza alla loro prole, mentre si trova all’interno delle loro mura”. Questo significa che se qualsiasi magia viene eseguita da streghe o maghi minorenni che non si trovano in una casa magica o in un luogo conosciuti, quel mago minorenne potrebbe finire nei guai. Ma, a parte il Patronus di Harry, il Wingardium Leviosa di Dobby, e un incidente in cui Harry gonfia la zia, tutte le altre magia eseguite dal giovane Potter a Privet Drive vengono ignorate. Una serie di incantesimi fatti da Ninfadora Tonks in “Harry Potter e l’Ordine della Fenice” vengono eseguiti senza problemi e Malocchio Moody esegue un incantesimo di  Disillusione su Harry nello stesso capitolo. Nel libro successivo, Silente evoca una sedia magica nel salotto dei Dursley e offre loro tazze galleggianti di idromele in “Harry Potter e il principe mezzosangue”. Queste sono solo alcuni degli esempi di magia attorno a Harry a Privet Drive, dove sarebbe dovuto essere rimproverato dal Ministero se la traccia avesse funzionato correttamente. E non dimentichiamo Lord Voldemort ha ucciso suo padre babbano e i suoi parenti prima di aver raggiunto la maggiore età. Voldemort li uccise in una casa babbana e con la traccia ancora su di lui, ma suo zio Morfin – un mago adulto – si è assunto la colpa.the-reasoning-behind-the-trace-which-detects-underage-magic-is-confusing


  • I libri non spiegano come i fuggitivi da Azkaban come Sirius Black e Bellatrix Lestrange abbiano riottenuto le loro bacchette.
    Sappiamo che quando streghe e maghi vengono rinchiusi ad Azkaban, le bacchette vengono portati via in modo che non ci si possa difendere dai Dissennatori che sorvegliano la prigione. Ma i fan vogliono sapere come tutti coloro fuggiti da Azkaban – da Sirius Black a Bellatrix Lestrange – alla fine abbiano ottenuto di nuovo le proprie bacchette. Forse Bellatrix ha recuperato la sua dopo che i Dissennatori si erano uniti all’esercito di Voldemort, ma non si sa come Sirius abbia riavuto la sua. Ci sono diverse teorie possibili – Olivander avrebbe potuto ridergliene una, ad esempio – ma nessuna di queste viene spiegata nel libro.Bellatrix_escapes_Azkaban


  • Harry evoca un potente incantesimo con tre bacchette. Perché tutti i maghi non usano questo trucco?
    In “Harry Potter eui doni della morte,” Harry utilizza tre bacchette in una sola volta per eseguire un triplo Stupeficium che stordisce il lupo mannaro Fenrir Greyback: il lupo mannaro è stato sollevato da terra dall’incantesimo triplo, dopo esser volato fino al soffitto si è schiantato a terra. Come un utente ha sottolineato, Harry non ha mai usato più di una bacchetta in una sola volta e non sembra che costi più fatica farlo. Quindi, se utilizzando tre bacchette si ottiene un “incantesimo triplo”, perché non si usa questa tecnica in battaglia?Potter_spells_h4


  • Ron, Hermione e Harry non avrebbero dovuto avere così tanti problemi nell’ottenere cibo nell’ultimo libro.
    Uno dei più grandi problemi che Ron, Hermione e Harry devono affrontare durante la ricerca degli horcrux in “Harry Potter e i doni della morte” è procurarsi il cibo. Ma, come Hermione dice a Ron, il cibo è una delle cinque eccezioni alla legge di Gamp sulla Trasfigurazione. Si può evocare, se si sa dove si trova, si può trasformare, è possibile aumentare la quantità se ne hai già un po’. Il fatto è che i tre eroi trovano un sacco di cibo, sia rubando da un pollaio che andando in un negozio di alimentari. Perché non possono semplicemente aumentare la quantità di ciò che già hanno? Sentono anche Dean Thomas, Ted Tonks e gli altri accanto a un fiume usare l’incantesimo “Accio” per catturare il salmone dal fiume, eppure Harry, Ron e Hermione non provano ad usare questo trucco.ron-hermione-and-harry-shouldnt-have-had-so-much-trouble-getting-food-in-the-last-book


  • Lord Voldemort dovrebbe aver costretto tutti i Mangiamorte a fare un Voto Infrangibile.
    Stiamo stati introdotti al Voto Infrangibile in “Harry Potter e il principe mezzosangue”, quando Severus Piton giura a Narcissa Malfoy che aiuterà il figlio Draco nell’omicidio Albus Silente.
    È un momento integrante nei libri perché, come spiega Ron, “non si può rompere un Voto Infrangibile.” L’incantesimo magico coinvolge una strega o un mago fanno un giuramento verso l’altro e se questi viene infranto, colui che ha pronunciato il giuramento muore. Così i fan si chiese perché Lord Voldemort, descritto come uno dei meno onesti di sempre, non abbia costretto tutti i suoi Mangiamorte a giurare fedeltà con un Voto Infrangibile. Sicuramente avrebbe voluto che tutti i suoi servi fossero stati obbedienti e mai in grado di tradirlo senza morire.
    Sembra quel genere di cosa folle e fuori controllo che Lord Voldemort avrebbe potuto fare.lord-voldemort-should-have-forced-all-the-death-eaters-to-make-an-unbreakable-vow


  • Perché Voldemort o un Mangiamorte non potevano prendere gli occhiali di Harry per sconfiggerlo una volta per tutte?
    Un utente di un noto social ha chiesto se Voldemort avrebbe potuto sconfiggere Harry dicendo “Accio occhiali”, dato che il giovane mago ha problemi di vista. Ebbene, questo fan ha posto un questito abbastanza interessante. Anche se alcuni potrebbero dire che Voldemort non vorrebbe perdere in un modo così sconveniente poiché egli immaginava se stesso superiore a Harry, un’idea simile avrebbe sicuramente avvantaggiato il cattivo della situazione. In più, Harry è un mago, perché usa ancora gli occhiali!?why-couldnt-voldemort-or-a-death-eater-take-harrys-glasses-to-defeat-him-once-and-for-all


Ed ecco altri “errori” all’interno della saga. Ne avete notati altri? Avete delle teorie sugli errori trattati? Fatecelo sapere!
Vi siete persi la parte 1? Correte a leggerla qua!
E se pensate di aver perso qualche dettaglio durante la lettura della saga, date un’occhiata qui.

Commenti

×